Hellas Verona-Roma 1-3 - Top & Flop

01.11.2022 22:30 di Luca d'Alessandro Twitter:    vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Luca d'Alessandro
Hellas Verona-Roma 1-3 - Top & Flop
Vocegiallorossa.it
© foto di www.imagephotoagency.it

TOP 

QUELLA VOLPATO DI MOURINHO - Con la Roma in superiorità numerica e il pareggio arrivato nei primi 45', Mourinho non ci pensa 2 volte a mettere giocatori offensivi come Belotti, ma soprattutto Volpato. L'italo-australiano dapprima si mette a giocare in posizione defilata, poi trova il gol con un sinistro piazzato. Galvanizzato, entra nel vivo del gioco e serve l'assist per il terzo gol di El Shaarawy. Mossa decisiva. 

A TUTTO CAMARA - Mourinho in un certo senso lo blasta prima del match "è importante perché siamo pochi". Lui invece gioca una partita a tutto campo, lottando su ogni pallone. Il gol del pareggio è un suo pressing personale sulla trequarti dove recupera palla e poi serve Abraham a porta sguarnita, palo e tap-in di Zaniolo. 

IL RITORNO DI NI-GOL-Ò - Per la gioia sua, dei tifosi romanisti e di tutti quei fantallenatori che lo hanno aspettato a lungo, ben 9 mesi. Zaniolo si dimostra da subito in palla. Procura il rosso che consente alla Roma di giocare per gran parte del match in 11 vs 10 e segna un gol che vale il momentaneo pareggi e fa pesare meno l'errore sotto porta del compagno. 

PILOTA AUTOMATIC - Un altro super ingresso quello di Matic. Il serbo colpisce una traversa di testa, poi confeziona una super giocata che si conclude nell'assist per il piazzato di Volpato. 

DA KVARATSKHELI IN POI, CON FURORE - Dal match contro il georgiano imprendibile per tutti, meno che per Karsdorp, l'olandese continua a giocare con furore in mezzo al campo. Lo si vede quando prende e si proietta in avanti, regalando un super assist ad Abraham. Lo si vede anche in fase difensiva, dove non lesina mai l'intervento, a volte anche duro. 

EL SHAARAWY SUPERWEEK - Gol in Finlandia, compleanno, gol a Verona. Il calciatore torna Faraone e regala una perla tra inserimento, scavetto sul portiere e conclusione, nel terzo gol. 

FLOP 

DOPPIO PALO A PORTA SGUARNITA - In una giornata in cui la Roma non esce dal campo senza squalificati, infortunati (Zaniolo non sembra preoccupare), l'unica nota negativa è quel palo a porta vuota colpito da Abraham. In teoria sarebbero 2, ma uno porta lo stesso al gol e gli viene abbuonato.