Coppa Italia, Fiorentina-Roma - I top e flop

17.01.2013 07:00 di Greta Faccani Twitter:    vedi letture
Coppa Italia, Fiorentina-Roma - I top e flop
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico De Luca

Semifinale. E’ questo il traguardo raggiunto dalla Roma ieri sera nella sfida contro la Fiorentina. Una gara che verrà ricordata per tante immagini - il gol di Destro e la corsa sotto il settore dei tifosi al termine del match su tutte -, ma anche per una prova di forza e di carattere che la squadra giallorossa ha saputo guadagnarsi nonostante le tante defezioni. Vocegiallorossa.it vi offre i top e flop di Fiorentina-Roma, gara di Coppa Italia.

TOP

DESTRO (MA NON SOLO PER IL GOL) - Premessa necessaria: tante le possibilità di chiudere la gara, ma anche tantissime le palle giocate da questo attaccante che ha saputo fare un lavoro prezioso assieme due compagni di reparto d’eccezione: Florenzi e Pjanic.  La loro intesa è stata buona, la qualità di gioco che hanno creato lo è stata altrettanto. Poi arriva lei, la rete tanto attesa da Destro, la rete che scaccia via tante paure e tante critiche. Eccola, è lì. E regala una semifinale.

3-4-3 E UN PO’ DI FORTUNA - Zeman, orfano di tanti giocatori titolari, cambia tutto e si adatta ai giocatori che può mettere un campo. Il 4-3-3, che ormai è un must della fede zemaniana, è stato messo momentaneamente da parte per far spazio ad uno schema che meglio potesse adattarsi alle caratteristiche dei suoi interpreti. La Roma ha reagito bene, ha portato a casa una vittoria importante sul piano del risultato ma anche sul piano morale, aiutata anche da quel pizzico di fortuna che troppo spesso è mancato in questi mesi.

DE ROSSI - Presenza costante in mezzo al campo, a volte sbaglia ma dà la carica ai compagni e non smette mai di credere nel risultato finale. Tre immagini da Capitan Futuro: l’abbraccio al gol di Destro assieme allo staff, la corsa sotto al settore ospiti a fine gara e la difesa incondizionata nel post partita: “La tifoseria non si deve far scappare Destro... ho già visto qualche sciacallo che si butta sui gossip. Poteva fare più gol ma diventerà devastante”. Parola di Daniele De Rossi.

 

FLOP

CARTELLINI - Sei ammoniti per la Roma e due per la Fiorentina, due espulsioni per i giallorossi e uno per i viola: decisamente troppi i cartellini sventolati da Rizzoli che hanno, sin dall’inizio del match, reso la gara un po’ troppo nervosa.

LA DOPPIA ESPULSIONE - Brutta immagine quella vista allo scadere del secondo tempo supplementare quando Dodò e Cuadrado si sono spintonati in campo: rosso diretto ad entrambi e via negli spogliatoi, ma la bagarre continua anche fuori dal terreno di gioco per poi spegnersi dietro le telecamere. Gara troppo agitata, troppo.