Atalanta-Roma 1-1, i top e flop

02.12.2013 08:51 di Greta Faccani Twitter:    vedi letture
Atalanta-Roma 1-1, i top e flop
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico Gaetano

La Roma rimedia il quarto peggio consecutivo e torna dalla trasferta di Bergamo con un punto in più, grazie alla rete di Kevin Strootman che risponde al gol di Brivio. Ecco i top e flop del match.

TOP

ROMA ANCORA IMBATTUTA - Quattordici gare e quattordici risultati positivi, dieci vittorie e quattro pari. Questo è il cammino stagionale degli uomini di Rudi Garcia, un percorso positivo che sottolinea la qualità della rosa e del tecnico francese.

FLOP

I PRIMI SESSANTA MINUTI - La Roma scende in campo con una formazione molto criticata, date le assenze di Pjanic e Ljajic: il primo è reduce da un piccolo problema muscolare e il numero 8 giallorosso che entrando nel corso del match ha spesso fatto la differenza. Queste assenze si fanno sentire sul campo, il gioco della Roma è troppo macchinoso e i giocatori non riescono a proporre azioni veloci che da sempre li hanno contraddistinti. Il solo Gervinho non basta, Florenzi spesso arretra fino in difesa per coprire e Marquinho tenta una conclusione che però non si concretizza. L'ingresso in campo di Pjanic e Ljajic cambia la squadra, dopo poco arriva il gol proprio grazie a una incursione dell'attaccante tanto criticato nei giorni scorsi. Giornata no anche per De Sanctis: il portiere è sì colpevole del gol rimediato, ma in concorso di colpa con la barriera che si è aperta proprio in occasione del calcio di punizione, facendo così filtrare il pallone. Un attimo di incertezza per De Sanctis che ha comunque avuto un peso fondamentale sul percorso svolto dalla Roma fino a questo momento: cosa da non dimenticare.