Parma-Roma, rivoluzione in vista

21.10.2010 16:18 di Angelo Papi   vedi letture
Fonte: Repubblica.it
Parma-Roma, rivoluzione in vista
Vocegiallorossa.it
© foto di Alberto Fornasari

A Trigoria si cambia. La parola d’ordine è “Basta alibi”. Dopo il duro confronto con lo spogliatoio di ieri, i provvedimenti sono chiari: cambio di preparazione, allenamenti tattici specifici sulla fase difensiva ed offensiva, fino al modulo e agli equilibri interni. . Le parole uscite durante lo “scontro” di ieri sono eloquenti, i giocatori parlano di: “Preparazione estiva inefficace”, “Gambe pesanti che non girano”, “In campo non sappiamo cosa fare in avanti”. Parole molto pesanti, che screditano anche quanto detto finora dal mister.

Secondo quanto riportato da Repubblica.it, cambierà il lavoro atletico, aumenteranno i carichi di corsa senza palla, si lavorerà sulla brillantezza e la rapidità ma anche sul fondo e la tenuta.
Non solo. Si studieranno anche allenamenti specifici ruolo per ruolo. Oggi è toccato ai difensori, tranne Juan I primi passi per cancellare le incertezze della squadra emerse nel faccia a faccia di ieri. Potrebbe cambiare anche il modulo: se il 4-4-2 non si adatta, secondo molti, alle esigenze della squadra, potrebbe tornare il 4-2-3-1 con Vucinic a sinistra e Totti dietro Borriello.
L'aria di rinnovamento, dopo le sfuriate di ieri, non si estende solo a campo e panchina. Perché anche a livello dirigenziale sembra ristabilita la serenità, dopo i ‘problemini’ fra ‘direttori’, le gerarchie di un anno fa sono tornate a funzionare, anche per far fronte al vuoto societario percepito anche (ma non solo) dalla squadra.