Mourinho squalificato 10 giorni a partire dalla 1ª giornata di campionato, anche un'ammenda di 50.000 € per il tecnico. Nessun patteggiamento

29.06.2023 07:45 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
Mourinho squalificato 10 giorni a partire dalla 1ª giornata di campionato, anche un'ammenda di 50.000 € per il tecnico. Nessun patteggiamento
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico De Luca 2023

Ecco quanto apparso ieri sul sito ufficiale della FIGC nella sezione del Tribunale Federale:

Il Tribunale Federale Nazionale, presieduto da Carlo Sica, ha sanzionato il tecnico della Roma José Mourinho con un’ammenda di 50.000 euro e 10 giorni di squalifica da scontarsi a decorrere dalla prima giornata del prossimo campionato di competenza.

Mourinho era stata deferito in merito alle dichiarazioni rilasciate nei confronti dell’arbitro Daniele Chiffi al termine della gara dello scorso 3 maggio tra Monza e Roma.

Il TFN ha disposto un’ammenda di 50.000 euro anche per la Roma, deferita a titolo di responsabilità oggettiva.

IL DISPOSITIVO INTEGRALE DA FIGC.IT

Il campionato di Serie A 2023/2024 inizierà nel weekend del 19-20 agosto, motivo per il quale José Mourinho sconterà la squalifica a partire da quella giornata. Ergo, lo Special One sarà assente nei primi due turni di campionato. Come sottolineato da Sky Sport, non è arrivato il patteggiamento tra le parti e il TFN ha optato per questa decisione.

MOURINHO-CHIFFI, LE PAROLE DELLO SPECIAL ONE - Dopo la partita col Monza, questo è quanto detto da José Mourinho: "L'arbitro non ha influito sul risultato ma è il peggiore che ho trovato sulla mia vita. Tecnicamente orribile, empatia e sensibilità zero. Il rosso alla fine ad un ragazzo sfinito non lo capisco. Sabato giochiamo contro una super squadra ed in una condizione di difficoltà. Prendo questo rischio di dire queste cose, non abbiamo forza nel dire che un arbitro non lo vogliamo. Magari la mia società non è d'accordo con quello che dico e me ne assumo le responsabilità. Ma la Roma non ha questa forza e forse non vuole nemmeno avere questa forza nel dire a Rocchi che questo arbitro non lo vogliamo". Il match aveva visto l'espulsione di Zeki Celik per doppia ammonizione nei minuti finali della sfida contro la squadra allenata da Palladino.