Giudice sportivo - Prova Tv inutilizzabile per Kessié e Bakayoko, interviene la Procura

16.04.2019 13:27 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:    vedi letture
Giudice sportivo - Prova Tv inutilizzabile per Kessié e Bakayoko, interviene la Procura
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Sono state rese note le decisioni del Giudice Sportivo dopo l'ultimo turno di Serie A: nessuna sanzione per Roma e Inter, con Dzeko all'ottava ammonizione e Jesus che ha collezionato il terzo giallo in campionato (le squalifiche scattano al quinto e al decimo cartellino). Il caso Kessié -Bakayoko è stato rinviato alla Procura Federale, poiché il fatto è stato rilevato dai collaboratori della Procura Federale e non dall'arbitro, che nel referto non ha scritto nulla. La prova tv non può essere applicata perché essa è prevista per i fatti di "condotta violenta o gravemente antisportiva o concernenti l’uso di espressione blasfema". Poiché l'accaduto non rientra tra queste fattispecie, il giudice sportivo non ha potuto utilizzare le immagini televisivie.

 (ANSA) - ROMA, 16 APR - Immediata la risposta della procura della Figc alla decisione del giudice sportivo di non accogliere la richiesta di prova tv, e quindi di non prendere provvedimenti disciplinari, per il caso di Kessiè e Bakayoko: l'organo guidato da Giuseppe Pecoraro, infatti - apprende l'ANSA - apre subito un'indagine sul comportamento dei due giocatori del Milan.