Comunicato: "Domenica Roma e Lecce indosseranno una maglia con il logo della Fondazione Sandri"

18.11.2011 18:19 di Greta Faccani   vedi letture
Comunicato: "Domenica Roma e Lecce indosseranno una maglia con il logo della Fondazione Sandri"
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico Gaetano

Ecco di seguito un comunicato diffuso dall'As Roma relativo alla Fondazione Gabriele Sandri.

A seguito della recente visita compiuta da Giorgio e Cristiano Sandri a Trigoria, l’AS Roma è lieta di annunciare – in accordo con l’US Lecce ­– un’iniziativa tesa a condividere i positivi valori su cui è stata creata la Fondazione Gabriele Sandri: durante il riscaldamento della partita Roma-Lecce, in programma domenica sera allo stadio Olimpico di Roma, i giocatori delle due squadre indosseranno una maglia bianca con il logo della Fondazione Sandri e dietro la scritta “Contro ogni violenza”. A consegnare le maglie ai calciatori saranno il presidente Giorgio Sandri e il consigliere della Fondazione Luca Di Bartolomei. L'As Roma ribadisce con l'occasione la propria vicinanza a tutte le iniziative che, come questa della Fondazione Sandri, sono utili per difendere la cultura della legalità e i valori dello sport.

Giorgio Sandri: “Le maglie che indosseranno i giocatori di Roma e Lecce rappresentano il mio ringraziamento ideale a tutto il popolo romanista e ai ragazzi della Curva Sud che in questi 4 anni di sofferenza si sono sempre stretti intorno alla nostra assurda vicenda, accompagnandoci nella richiesta di verità e giustizia. Nel nome di Gabriele può nascere una nuova cultura del calcio, ma è fondamentale anche il contributo delle società. Grazie all’As Roma e grazie all’US Lecce: in Salento abbiamo il nostro gruppo più numeroso di donatori sangue, con cui l’11 novembre ha donato anche mister Eusebio Di Francesco”.

Luca Di Bartolomei: “Questa notizia meravigliosa dell’iniziativa della Roma e del Lecce mi riempie il cuore perché testimonia ancor di più che Gabriele non rappresenta un tifoso ma il tifo come dovrebbe essere: pulito, intenso e leale. Gli stessi valori che la fondazione, cui mi onoro di partecipare, porta avanti grazie al lavoro ed all'impegno instancabile di Cristiano e Giorgio Sandri”.