L'avversario - Cambi di gioco e pressione alta per mettere in difficoltà gli inglesi

05.05.2022 19:07 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:    vedi letture
L'avversario - Cambi di gioco e pressione alta per mettere in difficoltà gli inglesi
Vocegiallorossa.it
© foto di Image Sport

Sarà il Leicester di Brendan Rodgers ad affrontare questa sera la Roma alle 21:00 nel ritorno delle semifinali di Conference League.

FASE DI POSSESSO – Gli inglesi vogliono il dominio del gioco e cercano di mantenere il possesso della palla, rischiando anche qualcosa in fase di costruzione ma evitando il più possibile di lanciare lungo il pallone. Se pressato, come accaduto nella prima parte della gara di andata, può andare in difficoltà.
Il Leicester cerca di spostare continuamente le linee avversarie con un giropalla che trova il suo sbocco sulle fasce, sfruttate tantissimo e di continuo (abbiamo visto una settimana fa Pereira sovrapporsi di continuo sulla destra). La squadra di Rodgers cerca costantemente di allargare il gioco per allargare anche la difesa avversaria e trovare dei varchi. L’obiettivo, infatti, non è tanto di arrivare al cross, quanto far girare la palla e far muovere i reparti avversari, tornando spesso indietro e ricominciando finché non si aprono varchi interessanti. Occhio alla capacità di Maddison (tra i migliori in questa stagione) di trovare spazi tra le linee, alla qualità di Barnes e all'esperienza di Vardy, bravissimo ad attaccare la profondità.

FASE DI NON POSSESSO – Il Leicester mantiene una pressione abbastanza alta per cercare di disturbare la costruzione avversaria. Si posiziona, generalmente, con un 4-4-2 in fase difensiva, con gli esterni offensivi che scendono a centrocampo mentre Maddison si alza sulla linea dell’attaccante. Gli inglesi portano molti uomini a pressare il portatore di palla avversario e tendono, quindi, a scoprire il lato debole, come accaduto la settimana scorsa in occasione del gol di Pellegrini: il PSV, nei quarti di Conference League, ha tentato spesso il cambio di gioco trovando l’uomo libero dall’altro lato. Infine, il Leicester è la squadra a subire più reti di testa in Premier.

La probabile formazione del Leicester
Leicester (4-3-3): Schmeichel; Pereira, Fofana, Evans, Castagne; Maddison, Tielemans, Dewsbury-Hall; Albrighton, Vardy, Barnes. All.: 
Rodger.