Roma Femminile, Spugna: "Il gol di Kramzar è pazzesco come l'assist di Giugliano. La partita è stata sempre sotto controllo, sono contento perché andiamo a segno con tante giocatrici"

14.01.2023 16:38 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
Roma Femminile, Spugna: "Il gol di Kramzar è pazzesco come l'assist di Giugliano. La partita è stata sempre sotto controllo, sono contento perché andiamo a segno con tante giocatrici"
© foto di Luca d'Alessandro

Nel postpartita di Fiorentina-Roma, ha parlato Alessandro Spugna.

Spugna a La7

Hai avuto delle belle risposte da parte della squadra.
“Siamo molto contenti, abbiamo disputato una partita importante. Era una gara da temere perché la Fiorentina era terza in classifica, era una partita da prendere con le dovute cautele, dovevamo fare molta attenzione. Abbiamo fatto una grande gara anche 11 contro 11, la partita era totalmente in controllo. Solo a inizio secondo tempo ci siamo rilassate, ma poi l’abbiamo ripresa”.

Ti ha stupito la Roma?
“In settimana c’eravamo allenate molto bene, con l’umiltà giusta abbiamo affrontato una squadra forte. Triplete? Sognare non costa nulla, dobbiamo aspettare il sorteggio ma affronteremo sicuramente una squadra pazzesca. Siamo contente di giocare all’Olimpico, poi proveremo a giocare la partita”.

Avete rivisto la partita contro la Juventus?
“Sì, l’abbiamo analizzata. È arrivata in un momento particolare, avevamo giocato con il Wolfsburg due giorni prima, quel match hanno meritato la vittoria. Ora dobbiamo guardare avanti e pensare alla prossima contro il Parma”.

Quale gol ha un significato diverso?
“Penso che il gol di Kramzar sia stato pazzesco, Giugliano ha fatto una giocata pazzesca e Kramzar altrettanto. È un talento e va usata nel giusto modo. Sono stati gol importanti, anche quello di Cinotti che era tanto che non giocava titolare. Siamo contente perché andiamo in gol con tante calciatrici”.

La Champions?
“Non dobbiamo pensarci troppo, poi è chiaro che ci pensi perché giocheremo allo stadio Olimpico”.

Spugna ai canali ufficiali del club

Un’ottima risposta dopo la gara di Como, con un risultato grandissimo.
“Avevo chiesto alle ragazze di fare una partita attenta, concentrata, era una gara pericolosa contro una squadra forte. Abbiamo sempre tenuto il pallino del gioco, anche in parità numerica. Ci sono stati tanti gol, anche belli”.

Diversi gol, diverse marcatrici. Da Andressa a Kramzar, una 2006.
“Siamo contenti per la doppietta di Andressa, l’abbiamo spostata un po’ più avanti, due gol sono sempre tanti. Il gol di Kramzar, è una 2006, entra sempre bene, risponde alla grande ogni volta che gioca. E poi il primo gol di Cinotti, se lo merita, lavorare sempre al meglio”.

Olimpico in Champions.
“Una notizia molto bella. La squadra, lo staff, il Club tutto se lo meritano un palcoscenico di questo tipo. L’abbiamo vissuta bene. Siamo tornati a parlare di Champions League in questa settimana proprio per questo motivo”.