GIULIO ONESTI - Haavi: "Sappiamo sarà difficile ma sarebbe un sogno qualificarci, faremo di tutto"

16.12.2022 08:06 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:    vedi letture
GIULIO ONESTI - Haavi: "Sappiamo sarà difficile ma sarebbe un sogno qualificarci, faremo di tutto"
© foto di Marco Campanella

Penultima giornata di Women's Champions League con la Roma che, dopo le sconfitta contro il Wolfsburg e la Juventus, può staccare il pass per la qualificazioni ai quarti di finale, battendo o pareggiando contro il St. Polten. La calciatrice Emilie Haavi ha parlato al Centro di Preparazione Olimpica Giulio Onesti per presentare la sfida di domani (ore 18:45). Vocegiallorossa.it era presente in loco e vi ha fornito la trascrizione delle parole dei protagonisti. 

Domanda di Vocegiallorossa.it. Ti aspettavi, al tuo arrivo, questo cammino europeo alla prima stagione in Champions per la squadra?
"Vogliamo arrivare ai quarti. Sappiamo sarà difficile perché loro devono vincere. Mi aspetto una gara dura ma faremo di tutto per qualificarci e dopo vedremo se sarà stato abbastanza"

Hai la maggiore esperienza internazionale nel gruppo. Che insidie avrà la gara di domani avendo due risultati a disposizione?
"Sarebbe un grande risultato. Dobbiamo essere sicuri di noi, credere in noi, siamo un buon team. Dobbiamo continuare a fare quello che sappiamo, giocare a calcio".

Oggi è un anno da quando sei alla Roma
"Un'esperienza incredibile, sta andando molto bene, stanno succedendo molte cose quest'anno. Per me, personalmente, è un grande anno, sono contenta di essere qui. Se riusciremo a qualificarci sarebbe un sogno per noi e faremo di tutto per farlo accadere".

Preferisci giocare a destra o sinistra?
"Ho più esperienza a giocare a sinistra, mi sento più sicura lì, ma mi piace che possiamo cambiare e giocare anche a destra per essere meno prevedibili. Gioco dove mi chiede il mister".

Hai giocato molte gare come queste in passato. Che consigli hai dato alle tue compagne?
"Non ho dato consigli particolari. Dobbiamo rimanere calme e fiduciose. Le ultime sconfitte ci hanno dato più forza e tutti possono vedere quanta  voglia di vincere abbiamo".

Emilie Haavi
© foto di Marco Campanella
Emilie Haavi
© foto di Marco Campanella
Emilie Haavi
© foto di Marco Campanella
Emilie Haavi
© foto di Marco Campanella