Zaniolo, il rinnovo rinviato a giugno

05.02.2019 08:20 di Andrea Cioccio Twitter:    vedi letture
Zaniolo, il rinnovo rinviato a giugno
Vocegiallorossa.it
© foto di Insidefoto/Image Sport

L'edizione odierna del Corriere della Sera, riporta come dietro lo slittamento dei tempi ci sia un discorso economico, oltre al voler lasciar giocare in serenità il ragazzo. Il procuratore del 22 giallorosso chiede come base 2 milioni di euro, la Roma per il momento ha offerto 1,2 milioni più bonus.

21:00 - Sono aperte le discussioni per il rinnovo del contratto di Zaniolo, ma ogni discorso verrà rimandato alla fine della stagione. La Roma, infatti, d'accordo con famiglia e giocatore stesso, ha deciso di fissare l'appuntamento decisivo a giugno, sia per motivi burocratici (cioè il prolungamento fino al massimo consentito fino al 30 giugno 2024, con il contratto già in essere in scadenza al limite massimo del 2023), sia perché non si vogliono forzare i tempi. L'intenzione - riporta gianlucadimarzio.com - è fare in modo che il giocatore resti concentrato sul campo.

Nicolò Zaniolo continua a far parlare di sé. Non serviva il gol al Milan, il terzo consecutivo all'Olimpico in campionato, per avere conferme sul suo valore. Come riportato da calciomercato.com, a suon di ottime prestazioni, è sempre più vicino il rinnovo contrattuale: la Roma punta a blindarlo. L'accordo si aggira intorno a 1,2 milioni + bonus a stagione, fino al 2024. Gli ultimi contatti fra la società e il suo agente, Claudio Vigorelli, sono stati più che positivi.