van der Meyde: "Ajax favorito sulla Roma. Nel 2005 fui vicino ai giallorossi"

08.04.2021 09:28 di Luca d'Alessandro Twitter:    Vedi letture
van der Meyde: "Ajax favorito sulla Roma. Nel 2005 fui vicino ai giallorossi"
© foto di Federico De Luca

Andy van der Meyde, ex giocatore dell'Ajax e dell'Inter, ai microfoni de La Gazzetta dello Sport, ha rilasciato questa intervista:

Questo Ajax le ricorda il suo?
"Un po’ sì. È pieno di talento. Pensi a Antony e Neres, quante altre squadre hanno due ali così? Poi Brobbey, Tadic, Martinez, Klaassen. Ten Hag ha plasmato una sorta di Barça all’olandese". 

Quindi la Roma ha poche speranze?
"L’Ajax è favorito, può vincere l’Europa League. La sua miglior qualità è il gioco di posizione: i giocatori occupano tutto il campo e l’idea di base è quella di dominare il gioco. Tanti tocchi, pressing costante e palla agli esterni, imprevedibili, dribblomani e veloci". 

Il maggior talento?
"Ryan Gravenberch. 18 anni, tuttocampista, se fossi una big lo prenderei subito". 

Lei ci è mai stato vicino?
"Nel 2005, dopo l’Inter. Niente di concreto però. Ho sfiorato anche la Juve. Mi voleva Capello, ma scelsi l’Everton".