Santon: "Mourinho mi è sempre stato vicino, non penso sia stato lui a prendere la decisione di escludermi”

26.09.2022 15:10 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:    vedi letture
Santon: "Mourinho mi è sempre stato vicino, non penso sia stato lui a prendere la decisione di escludermi”
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Davide Santon, in un’intervista rilasciata a Il Messaggero, racconta i motivi del suo addio al calcio, annunciato a 31 anno dopo aver dedicato tutta la vita al gioco. Questa una parte delle sue parole: “L’ultimo anno a Roma ero fuori rosa e ho maturato la decisione. È stata molto dura, ci siamo così visti col club e abbiamo scelto di chiudere il nostro rapporto. Potevo anche strappare qualche contratto e presenza ma non mi divertivo più. Le proposte non mi mancavano: Fulham, Fiorentina, Sampdoria e un paio di club spagnoli. Io non ho mai detto di no, ma poi arrivavano le visite mediche. Mourinho mi è sempre stato vicino e lo ringrazio, specialmente quando ero fuori rosa veniva spesso a vedere i miei allenamenti. Non penso sia stato lui a prendere la decisione di escludermi”.