Friedkin studia il voluntary agreement con la UEFA per investire di più

18.02.2020 08:41 di Luca d'Alessandro Twitter:    Vedi letture
Friedkin studia il voluntary agreement con la UEFA per investire di più

La nuova proprietà porterà inevitabilmente a una nuova rivoluzione in casa Roma. Secondo fonti legali riportate da La Gazzetta dello Sport,  la famiglia Friedkin studierà le possibilità UEFA. La Roma, infatti, potrebbe essere il primo club italiano ad accedere al «voluntary agreement» concesso ai nuovi proprietari per investire più del lecito. Ovvero, invece di poter sforare di soli 30 milioni in un triennio (fatte salve le spese su infrastrutture e vivaio).