La trattativa Wijnaldum, l'alternativa Schouten, il Feyenoord su Vina e il futuro di Kluivert: porte girevoli olandesi

29.07.2022 14:02 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Marco Rossi Mercanti
La trattativa Wijnaldum, l'alternativa Schouten, il Feyenoord su Vina e il futuro di Kluivert: porte girevoli olandesi
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Nuovo appuntamento con i podcast di VoceGialloRossa.it: ogni giorno, dal lunedì al venerdì, approfondiremo con le voci dei nostri redattori uno dei temi più importanti della giornata.

Sono giorni, forse anche ore, decisive per l’approdo di Wijnaldum nella Capitale. Roma e Paris Saint-Germain stanno trattando e l’ostacolo principale è la percentuale dello stipendio del calciatore che le due società devono dividersi, un ingaggio che ammonta a 9 milioni di euro. Si respira comunque un cauto ottimismo, anche perché il calciatore si sarebbe già promesso a Mourinho.

Un legame, quello tra la Roma e Wijnaldum, nato indirettamente nel 2016 quando la nostra redazione lo ha contattato in esclusiva per parlare del connazionale Kevin Strootman, all’epoca centrocampista della Roma, definito da Georginio “un vincente, fondamentale in qualsiasi spogliatoio e che migliora chi gli è accanto”.

Sei anni dopo, il prossimo centrocampista olandese della Roma potrebbe essere proprio Wijnaldum, un acquisto che alzerebbe notevolmente il livello tecnico in quel reparto grazie alla sua duttilità tattica, al suo dinamismo e alla sua forza fisica. E comunque, per ulteriori info, leggere il nostro identikit.

Qualora l’affare, invece, non si dovesse concretizzare, Tiago Pinto ha già alcune alternative in mente, tra cui Schouten. Da un olandese all’altro, il centrocampista del Bologna ha certamente meno appeal rispetto a Wijnaldum e rappresenterebbe una soluzione di ripiego.

L’asse olandese, però, non riguarda solo trattative in entrata ma anche quelle in uscita. Nelle scorse ore, infatti, è emerso un interesse da parte del Feyenoord per Matias Vina. Il terzino uruguaiano, chiuso da Spinazzola e Zalewski, è uno di quei calciatori che la Roma sta cercando di piazzare, con Mourinho che nel frattempo lo sta provando come centrale di sinistra nella difesa a tre, con risultati non proprio incoraggianti.

Nella rosa attuale della Roma, oltre a Rick Karsdorp che quest’anno dovrà giocarsi il posto con Celik, c’è un altro olandese destinato a lasciare Trigoria. Stiamo parlando di Justin Kluivert che, nonostante una buona esperienza al Nizza, non è stato riscattato dal club francese. Il futuro dell’attaccante, comunque, potrebbe essere ancora in Ligue 1, con Marsiglia e Monaco apparse interessate ma che ancora non hanno formulato un’offerta concreta.

In conclusione, molte delle prossime trattative di mercato passano dall’Olanda o da giocatori oranje, con l’auspicio di esiti positivi come quello del 25 maggio scorso in campo, quando la Roma ha vinto la 1ª edizione della Conference League battendo il Feyenoord, guarda caso una squadra olandese.