Udinese-Roma 0-1 - Le pagelle del match

04.10.2020 16:20 di Alessandro Carducci Twitter:    Vedi letture
Udinese-Roma 0-1 - Le pagelle del match
Vocegiallorossa.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Mirante 6,5: si fa trovare sempre ben piazzato ma sbaglia in occasione del tiro di Lasagna nella ripresa, non trattenendo il pallone e rischiando tantissimo. Si fa perdonare respingendo tutto il possibile.

Mancini 6: gioca una buona gara, senza eccessive sbavature, ad eccezione di quando si perde Lasagna nel primo tempo. Risponde spazzando come può quasi sulla linea di porta.

Ibanez 7: inizia dall’unico grande errore della gara, quando tenta l’anticipo su Okaka sbagliando il tempo e lasciando all’attaccante dell’Udinese la strada libera verso la porta. A parte ciò, disputa una gara quasi perfetta. Anticipo, marcatura, recupero, come quando Lasagna gli prende il tempo e Ibanez lo recupera in velocità. Inizia a mostrare le due doti balistiche quando pesca dalla propria metà campo Dzeko nello spazio. La cosa migliore la fa vedere però proprio dopo l’errore su Okaka, quando gestisce con estrema determinazione e tranquillità l’intervento successivo, mostrando un’ottima gestione dell’errore.

Kumbulla 6: ordinato e preciso, si è integrato subito nel gioco di Fonseca. Aggressivo quando lo si deve essere, bravo a temporeggiare quando bisogna attendere.

Santon 6: spinge poco e quando lo fa pecca di qualità. Se la cava bene in fase difensiva.

Pellegrini 6,5: fa uscire il pallone con efficienza e qualità. Si alza spesso sia per pressare e sia per cercare la rifinitura. Nella ripresa guadagna un calcio di rigore non fischiato dall’arbitro. Unico errore del match, lo stop sbagliato all’interno dell’area che ha regalato un’occasione all’Udinese. Dal 83’ Cristante SV.

Veretout 6,5: tanti muscoli e intelligenza in mezzo al campo. Si alterna con Pellegrini per salire sulla linea dei trequartisti.

Spinazzola 6,5: inizia in maniera devastante, diventando ben presto un problema per la difesa friulana. Si spegne però presto nella ripresa.

Pedro 7: incanta con un paio di numeri di prestigio ma perde anche parecchi palloni. Nella ripresa tira fuori dal cilindro un tiro dalla distanza imparabile che regala i primi tre punti alla Roma. Dal 83’ Kluivert SV.

Mkhitaryan 5,5: si muove molto ma, stranamente, concretizza poco. Dal 71’ Perez SV.

Dzeko 5,5: la speranza è che, con la fine del mercato, il bosniaco possa mettersi alle spalle la lunga telenovela con la Juventus. Dopo la gara contro i bianconeri, sbaglia un altro gol clamoroso. Si sacrifica molto per la squadra, come al solito.  Dal 94’ Villar SV.

Fonseca 6,5: ottiene la vittoria nella gara giocata con meno brillantezza. Conferma le scelte della scorsa settimana e sembra aver trovato la quadra. Deve risolvere il problema della poca concretezza in zona gol e il fatto che la Roma cali sotto il piano fisico, dopo un buon inizio. Tre punti comunque fondamentali per come si stava mettendo la classifica.