Roma-Tottenham 1-4 - Le pagelle del match

26.07.2018 15:46 di Alessandro Carducci Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Roma-Tottenham 1-4 - Le pagelle del match

Mirante 5.5: prende 4 gol, non sembra completamente esente da colpe nemmeno lui. Dal 37'st Fuzato sv.

Santon 5.5: dorme sul colpo di testa di Lucas, che sigla il terzo gol inglese. Prova un tiro dalla distanza, nella ripresa, ma senza troppe speranze. Dal 37'st Florenzi sv.

Manolas 4.5: inizia malissimo, facendosi sovrastare subito da Llorente in occasione del primo gol del Tottenham. Pochi minuti dopo, rinvia malissimo ed Eriksen colpisce il palo dalla distanza. Distratto anche in occasione del secondo gol di Llorente. Non la sua giornata migliore.

Jesus 6: nella dormita generale della difesa, non commette errori particolari ed è già qualcosa. Dal 58'st Marcano 6: il Tottenham non prova nemmeno più a offendere e per l'ex Porto è una passeggiata di salute fino al 90'.

Luca Pellegrini 6: parte subito forte, recuperando il pallone e scambiando con Pastore fino al gol di Schick. Poi va in affanno come tutti i suoi compagni. Dal 27'st' Bianda sv.

Cristante 5: sarà il cambio di ambiente, di città, il salto in una big ma ancora dobbiamo vedere il giocatore ammirato lo scorso anno. Dal 13'st Lorenzo Pellegrini 6: si fa notare per un assist a Dzeko ma anche lui può fare ben poco in una serata del genere.

Gonalons 5.5: propizia il quarto gol del Tottenahm, sbagliando l'anticipo. Si parla di un interesse del Crystal Palace e sarebbe una buona soluzione per tutti. Dal 13'st De Rossi 6: sicuramente ha vita facile anche perché il Tottenham aveva già smesso di giocare da un bel po'.

Pastore 5.5: inizia alla grande, con l'assist a Schick per l'unico gol giallorosso. Combina però un pasticcio subito dopo, perdendo palla ingenuamente e dando il via all'azione del pareggio del Tottenham. Non offre un gran contributo in fase difensiva ma questa non è una sorpresa, viste le sue caratteristiche. Dal 13'st Strootman 6: il centrocampo con l'olandese, De Rossi e Pellegrini, ovviamente, garantisce una copertura superiore.

Ünder 6: tra i più attivi, ci prova prima dall'interno dell'area ma manda la palla fuori di pochissimo e poi si esibisce in una semirovesciata, senza troppa fortuna. Dal 8'st Kluivert 6.5: il migliore della Roma, probabilmente. Si mette a destra, lui che di professione fa l'esterno sinistro, e scappa via puntualmente al suo diretto avversario. Ha altissime probabilità di diventare titolare fisso.

Schick 6.5: segna subito un grandissimo gol e continua a mostrare una piacevolissima continuità nell'andare in rete, in questo precampionato. Dal 13'st Dzeko 6: prova a segnare in tutti i modi, di testa, di piede, dalla distanza ma non ha fortuna.

Perotti 5: avulso dal gioco, non riesce a lasciare il segno. Dal 13'st Coric 6: prova la fortuna sia di sinistro che di destro, giocando da esterno sinistro offensivo, ruolo ricoperto più volte nella Dinamo Zagabria.

Di Francesco 5.5: i risultati delle amichevoli contano pochissimo, anche considerando il fuso orario, i carichi di lavoro e una squadra fortemente rimaneggiata. Premesso ciò, oltre agli errori dei singoli preoccupa la mancanza di filtro dei centrocampisti arrivati quest'anno. Sarà questo il problema principale da risolvere in queste settimane, trovare un nuovo equilibrio.