Roma-Tor Sapienza 12-0 - Le pagelle del match

19.07.2019 06:15 di Alessandro Carducci Twitter:    Vedi letture
Roma-Tor Sapienza 12-0 - Le pagelle del match

Pau Lopez 6: battesimo lui in maglia giallorossa. Peccato non abbia alcuna occasione per mettersi in mostra.

Karsdorp 6,5: un po’ affaticato dal caldo, sforna comunque due assist per i gol di Schick e Spinozzi.

Santon 6: mai chiamato in causa, svolge il compitino.

Jesus 6,5: sfiora il gol ma, soprattutto, risolve l’unica situazione intricata del primo tempo, andando a coprire la profondità sfruttando la sua velocità.

Spinazzola 6,5: spinge molto e trova il primo gol in giallorosso con la sua classica giocata, partendo largo e rientrando con il destro.

Nzonzi 6,5: fa circolare con precisione e rapidità il pallone. Un buon inizio.

Spinozzi 6,5: mette la firma anche lui sfruttando un cross di Karsdorp.

Defrel 6,5: parte largo a destra e dimostra tanta voglia di fare bene. Dà il via all’azione del 4-0.

Pastore 6,5: inizia molto bene, tentando subito la conclusione e servendo un buon pallone per Schick. Cala con il passare dei minuti.

Perotti 7: traina fin da subito la squadra. Suo il primo gol stagionale su rigore.

Schick 7: inizia come ha finito lo scorso anno, sprecando un’ottima occasione. Si riscatta con una doppietta: prima il gol di tacco e poi con una gran conclusione di prima intenzione di mancino.

Pagelle secondo tempo

Olsen 6: corre un brivido quando Vendemmia si presenta davanti a lui, tentando un cucchiaio velleitario che il portiere giallorosso blocca agevolmente. Rischia ancora nel finale, salvato dalla poca precisione degli ospiti.

Bouah 6,5: mette diversi cross in mezzo, propiziando due gol per i giallorossi. Fuori tempo in occasione della seconda occasione avuta dal Tor Sapienza per segnare.

Capradossi 6: svolge sufficiente bene il compitino, senza essere troppo impegnato dagli avversari.

Fazio 6: va a risparmio energetico ma oggi tanto basta.

Kolarov 6,5: spinge sulla fascia senza strafare. Si gestisce.

Bordin 6,5: fa girare bene il pallone, senza sbagliare e senza tentare giocate superflue.

Cristante 6: ci mette fisicità e qualità. Unica pecca l’errore in fase di impostazione, da cui prende il via il contropiede del Tor Sapienza che termina con il pallonetto tentato da Vendemmia.

Ünder 6,5: impiega 3 minuti per segnare il suo primo gol stagionale. Fosse di buon auspicio dopo una stagione – l’ultima – non brillantissima.

Antonucci 7,5: desideroso di mettersi in mostra, è stato tra i più attivi. Due gol e mezzo (il primo in realtà è un autogol) e tanto movimento partendo dalla trequarti giallorossa. Buona l’intesa con Florenzi.

Florenzi 7: in mancanza di alternative, viene collocato alto a sinistra e lascia il segno con una doppietta.

Dzeko 7: inizia sciupando una buona occasione. Si riscatta subito dopo con un assist per Ünder e timbrando lui stesso il cartellino su cross di Bouah.

Fonseca 6,5: possesso palla e difesa alta. Si inizia a intravedere una bozza della nuova Roma. Serviranno ovviamente tempo e avversari più probanti per avere un’idea più precisa.