Roma-Fiorentina 2-2 - Le pagelle del match

04.04.2019 08:20 di Alessandro Carducci Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Roma-Fiorentina 2-2 - Le pagelle del match

Mirante 6: un paio di disattenzioni e la buona parata su Muriel nel primo tempo. Senza infamia e senza lode.

Santon 5,5: partita sottotono da parte dell’ex Inter, che è costretto ad alzare bandiera bianca per l’ennesimo infortunio stagionale della Roma. Dal 23’st Karsdorp SV.

Fazio 5,5: si perde Muriel nel primo tempo e poi limita i danni.

Jesus 6: peccato per il fortuito autogol perché la sua prestazione è buona. Accende il turbo in più di un’occasione per stoppare Muriel prima che superi la barriera del suono.

Kolarov 5,5: si perde l’uomo in occasione del primo gol viola e, dopo un soporifero primo tempo, sale leggermente nella ripresa. Sprazzi di Kolarov.

Cristante 5,5: gioca con intelligenza la palla che porta al secondo gol. Se la cava anche in fase difensiva. Meno peggio di altre volte.

Nzonzi 5,5: pessimo il primo tempo del francese, che sembrava essere con la testa già lontano da Roma. Nella ripresa, invece, suona la carica e tenta di scuotere la squadra dal torpore.

Kluivert 6,5: il più attivo nel primo tempo. Determinato e, questa volta, anche efficace e pericoloso quando fa leva sulla sua rapidità. Due assist per lui, prima dell’uscita anticipata per l’ingresso di Pellegrini. Dal 13’st Pellegrini SV.

Zaniolo 6,5: all’inizio è lui a tenere in piedi la baracca e, pensando alla modalità con cui è arrivato in estate, fa sorridere che sia lui il salvatore della patria. Dal 30’st Ünder SV.

Perotti 6: segna un gol da bomber, seppur aiutato da una deviazione fortuita. Nonostante la gara disputata 3 giorni fa, dà tutto fino alla fine.

Dzeko 5: dà il via all’azione del primo gol. I fattori positivi finiscono qui e il bosniaco delude ancora.

Ranieri 5,5: c’è stata una leggera reazione rispetto al nulla visto tre giorni fa. Difficilmente, però, sarà sufficiente per arrivare in Champions.