Roma-CSKA Sofia 0-0 - Le pagelle del match. VIDEO!

30.10.2020 13:15 di Alessandro Carducci Twitter:    Vedi letture

Pau Lopez 6,5: nella ripresa è costretto a effettuare tre parate non complicate ma comunque importanti. Concentrato.

Fazio 6,5: gioca una discreta gara e si propone, in un paio di occasioni, anche come esterno aggiunto arrivando anche al cross.

Smalling 6,5: la sua seconda prima volta con la maglia giallorossa e sembra non se ne sia mai andato. Sicuro negli anticipi, guida la difesa con personalità. Trova anche il gol che viene, però, annullato per fuorigioco. Dal 56’ Jesus 6,5: anche lui molto concentrato, copre bene la profondità in un paio di occasioni.

Kumbulla 6: è diventato rapidamente una certezza di questa squadra. Prestazione sufficiente con un tentativo di andare a colpire di testa in area avversaria, con palla out.

Bruno Peres 5,5: cresce alla distanza ma è troppo confusionario. Nella ripresa, viene spostato a sinsitra e fa quel che può.

Villar 6,5: ha una mente superiore a molti altri. Pensa rapidamente, qualità fondamentale per un centrocampista centrale, e l’assist a Mkhitaryan  è da applausi. Potrebbe essere una pedina fondamentale in questa stagione.

Cristante 6: gioca con costanza e mostrando una buona qualità nel passaggio. In crescita.

Spinazzola 6:  8 per la sua capacità di smarcarsi e di andare in dribbling, 4 per la lucidità nell’ultimo passaggio. Un peccato. Dal 46’ Karsdorp 6: spinge parecchio sulla fascia destra, facendo meglio rispetto ad altre volte ma peggio di quanto potrebbe ancora fare.

Perez 5,5: tanto movimento, tanto impegno ma non riesce a concretizzare, risultando talvolta frenetico. Dal 75’ Pellegrini 6: entra e crea subito un pericolo, con il suo tiro ben parato dal portiere.

Mkhitaryan 6: l’asse con Spinazzola funziona molto bene e l’armeno sfiora il gol colpendo la traversa, su grande assist di Villar. Dal 46’ Pedro 6,5: è di una qualità superiore e si vede fin da subito. Un grande acquisto.

Borja Mayoral 5: appare ancora fuori dal gioco. Non concretizza, non è inserito nel gioco e dovrebbe essere utilizzato in maniera diversa. Non è Dzeko, né come blasone né come caratteristiche. Dal 70’ Dzeko 5,5: entra e scarta mezza difesa. Poco dopo, però, sbaglia un gol pazzesco lisciando un pallone davanti alla linea di porta.

Fonseca 5,5: queste prime due gare di Europa League mostrano la differenza tra la Roma A e la Roma B, i titolari e le riserve. Una gran differenza.