Roma-Casa Pia 1-0 - Le pagelle del match

20.12.2022 14:20 di Alessandro Carducci Twitter:    vedi letture
Roma-Casa Pia 1-0 - Le pagelle del match
Vocegiallorossa.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Svilar 6: questa volta poco impegnato, si fa trovare pronto nell’unica vera parata, nella ripresa, su tiro da fuori area.

Mancini 6: prestazione sufficiente per l’ex atalantino, che sbroglia una situazione delicata in area durante il primo tempo. Dal 46’ Kumbulla 6: aggressivo e grintoso, entra in campo bene e gioca una buona gara.

Smalling 6,5: serata tranquilla per il centrale inglese, che sbaglia poco e finisce con un leggero dolore alla caviglia.

Ibanez 6: soffre un po’ la fisicità di Romario Barò, suo diretto avversario, ma riesce (quasi) sempre a limitarlo.

Celik 6: prestazione senza infamia e senza lode per il turco, che si comporta bene in fase di contenimento, facendosi vedere poco in avanti, se non per un tiro di sinistro fuori misura.

Cristante 6,5: gioca una buona gara, impreziosita da un’apertura bellissima per El Shaarawy, sul finire del primo tempo

Bove 7: tra i migliori della Roma. Sembra trovarsi bene in coppia di Cristante, dando quel dinamismo che né Matic, né Cristante stesso possono dare. Dopo l’uscita dal campo di Pellegrini, si posiziona tra le linee ed è bravo a smarcarsi spesso per ricevere palla. Serve duo buoni palloni a Zaniolo e Celik, che non concretizzano.

Zalewski 6,5: salta costantemente il suo avversario, mostrando brillantezza e qualità. Dal 65’ Spinazzola 6: gioca meno di mezz’ora, senza impressionare particolarmente.

Pellegrini 6,5: tra i migliori finché è rimasto in campo. Dà un paio di assist a El Shaarawy, che non riesce a concretizzare, e mette in mezzo la punizione per il gol di Ibanez, annullato per fuorigioco. Dal 33’ Matic 6,5: suo l’assist meraviglioso di sinistro per El Shaarawy. Partita di quantità e qualità.

Zaniolo 6,5: tantissimi strappi, tanta voglia di segnare ma anche un po’ di imprecisione. Alcune decisione sbagliate e un po’ di sfortuna non gli consentono di segnare. Prova positiva, comunque, per il giocatore giallorosso. Dal 68’ Shomurodov SV.

El Shaarawy 7: sembra stregata inizialmente la porta, poi riesce a trovare la porta e sigla il gol vittoria. Dal 65’ Abraham 6: ha a disposizione meno di mezz’ora. Alla fine, batte una punizione da buona posizione, sparando sulla luna.