Roma-Braga 3-1 - Le pagelle del match. VIDEO!

26.02.2021 15:00 di Alessandro Carducci Twitter:    Vedi letture

Pau Lopez 6,5: si fa trovare pronto nelle poche parate che deve compiere. Un pochino incerto nella presa del pallone.

Karsdorp 6,5: gioca una gara più accorta, dovendo fare il centrale difensivo destro. Sempre attento e concentrato, si coprire le spalle da Veretout quando attacca la fascia.

Cristante 6: sulla carta di identità c’è scritto centrocampista ma ormai è un difensore a tutti gli effetti. Sempre più efficace.

Mancini 6,5: molto bravo a staccarsi dalla linea difensiva per andare in pressione. È in un ottimo momento di forma e si vede, oltre a essere l'unico difensore sopravvissuto in Europa. Non è poco.

Bruno Peres 6: prestazione ordinata del brasiliano, cresciuto ovviamente quando è passato sulla fascia destra.

Diawara 6,5: altra prestazione più che positiva del centrocampista giallorosso, che ha agito da diga davanti alla difesa della Roma.

Veretout 6,5: viene confermato sulla fascia destra, dove aveva finito nella gara di andata. Si adatta benissimo ed è molto intelligente a capire la posizione da ricoprire in campo. Spesso copre le avanzate di Karsdorp con diligenza. Dal 59’ Spinazzola 6,5: entra e scodella un cross preciso per il gol di Borja Mayoral. Non perde un colpo.

Villar 6,5: gioca un buon primo tempo, impreziosito da una ruleta nei pressi dell’area giallorossa. Dal 46’ Pellegrini 6: non entra molto concentrato in campo, prima controllando male un pallone al limite della sua area e poi calciando fuori il rigore. Proprio l’errore dal dischetto desta il numero 7 giallorosso, che pennella subito l’assist per il gol di Perez e cresce nell’ultima parte della gara.

El Shaarawy 6,5: un brutto errore in disimpegno ma anche il palo da cui scaturisce il gol di Dzeko e l’assist per la traversa di Pedro. Bene così. Dal 59’ Perez 7,5: ha la voglia di spaccare il mondo e ci riesce. Prima conquista il rigore, poi segna il gol del 2-0 giallorosso e poi dà il via all’azione del definitivo 3-1.

Pedro 6,5: tanto impegno per lo spagnolo che, nel primo tempo, prende una traversa su assisti di El Shaarawy. Cresce sotto il profilo della condizione fisica e sarà importante per l’ultima parte della stagione. Dal 77’ Mkhitaryan SV.

Dzeko 7: gioca molto bene per la squadra e ha il merito di trovare il gol del vantaggio, con un tiro preciso che sbatte sul palo ed entra in porta. Esce nella ripresa per un problema muscolare. Dal 67’ Borja Mayoral 6,5: entra e timbra anche lui il cartellino.

Fonseca 7: la cosa più bella e importante è l’atteggiamento che la Roma ha avuto, senza timore e andando subito ad aggredire l’avversario, non pensando al risultato della gara di andata.