Parma-Roma 0-2 - Le pagelle del match

17.01.2020 10:25 di Alessandro Carducci Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Parma-Roma 0-2 - Le pagelle del match

Pau Lopez 7: fa un miracolo su Inglese e salva la porta. Bravo a capire come evolve la situazione e a uscire dall’area di rigore.

Mancini 6: potrebbe segnare ma manda alto di testa e potrebbe far segnare, con Pau Lopez che salva su Inglese, con l’ex atalantino fermo a guardarlo. Termina senza altre sbavature.

Cristante 6: schierato a sorpresa da difensore centrale, mostra di avere intelligenza tattica sebbene manchi la consuetudine nel ricoprire quel ruolo e nel fare determinati movimenti.

Smalling 6: gioca da centrale sinistro di difesa e gioca con ordine e disciplina.

Florenzi 6: non si fa vedere molto ma ha l’abilità di conquistare il rigore che chiude la partita. Dal 34'st Bruno Peres SV.

Diawara 6,5: prima era una sorpresa, ora è la normalità. Una disattenzione a inizio gara e poi la solita gara giocata con intelligenza.

Kolarov 6: la spia è accesa già tempo. Il serbatoio sembra vuoto ( o quasi) e il serbo tira fuori le ultime gocce di benzina e finisce addirittura in crescendo.

Ünder 6,5: poche altre volte si è visto il turco sacrificarsi in questa maniera. Qualità (a sprazzi) in avanti e tanta, tantissima, sostanza dietro. Salva un gol praticamente fatto disturbando l’avversario per non farlo segnare, dopo la parata di Pau Lopez su Inglese.

Pellegrini 7,5: inizio molto soft del numero 7 giallorosso, che cresce alla distanza e nella ripresa chiude i conti con una doppietta. Bravo a trovare lo spazio libero e a battere il portiere con una conclusione di precisione. Freddo in occasione del rigore. Dal 40'st Veretout SV.

Perotti 5,5: nel primo tempo Under gli dà per due volte la possibilità di segnare. Nella prima occasione, l’argentino non stoppa bene il pallone a tu per tu con il portiere mentre nella seconda occasioni l’argentino non arriva di poco in spaccata. Dal 25'st Kluivert 6,5: entra e ha tanta voglia di recuperare il tempo perdeuto. Ci prova due volte dal fondo ma non trova fortuna.

Kalinic 6,5: non segna ma, finalmente, gioca in maniera efficace ed è bravo a fare da sponda per i suoi compagni. Nella ripresa scambia con Pellegrini, che va in gol dopo aver ricevuto palla proprio dall’attaccante giallorosso. Potrebbe segnare dopo un uno-due con Ünder ma trova la respinta del portiere.

Fonseca 6,5: cambia tutto e propone una sorta di 3-3-3-1 con cui mette in difficoltà e batte il Parma, passando il turno.