Napoli-Roma 2-1 - Le pagelle del match

06.07.2020 08:07 di Alessandro Carducci Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Napoli-Roma 2-1 - Le pagelle del match

Pau Lopez 6,5: sia nel primo che nel secondo tempo effettua diverse parate non particolarmente difficili ma decisive per evitare che il passivo sia superiore.

Mancini 5,5: si perde inizialmente Zielinski, che impegna duramente Pau Lopez. Non pienamente convincente.

Smalling 5:  mezz’ora di gioco in cui si fa imbrogliare da Fabian Ruiz, che lo fa rimanere fermo per poi concludere su Pau Lopez, e sbaglia un passaggio facile, mettendo in difficoltà la squadra. Meno attento del solito, è costretto a uscire per un infortunio. Dal 30’ Fazio 5: qualche incertezza e la spazzata che regala la palla a Insigne in occasione del secondo gol del Napoli.

Ibanez 5: inizia male, si perde poi Callejon in occasione del primo gol del Napoli ma non convince ancora.

Zappacosta 6: spinge tantissimo nel primo tempo e crea diversi grattacapi alla difesa campana. Cala comprensibilmente nella ripresa.

Pellegrini 5,5: leggermente sottotono rispetto ad altre occasioni. Qualche imprecisione e il buon inserimento con la palla consegnata in area a Kluivert, che sciupa tutto. Non la sua migliore prestazione. Dal 76’ Cristante SV.

Veretout 5,5: con Pellegrini e Mkhitaryan che giocano con licenza di offendere, è il francese che deve coprire e fa quel che può.

Mkhitaryan 6,5: schierato da mezzala sinistra accanto a Veretout, non ha giocato una gran partita fino al colpo da biliardo con cui trova il (momentaneo) pareggio.

Spinazzola 6: mette in seria difficoltà Di Lorenzo mettendo tantissimi palloni pericolosi in area, non sfruttati a dovere.

Kluivert 5: gioca nell’inedito ruolo di seconda punta accanto a Dzeko e non riesce mai a trovare la posizione. Dal 66’ Zaniolo SV.

Dzeko 6: è il leader sia fuori che dentro il campo. Non segna ma dà una gran palla a Mkhitaryan che trova il pareggio. Non ha occasioni da rete.

Fonseca 5: la sua Roma gioca male e perde. Gioca benino e perde. La situazione si fa seria.