Nagoya Grampus-Roma 0-0 - Le pagelle del match

25.11.2022 14:32 di Alessandro Carducci Twitter:    vedi letture
Nagoya Grampus-Roma 0-0 - Le pagelle del match
Vocegiallorossa.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Svilar 6,5: non fa nulla per gran parte del match ma la sua uscita bassa, nella ripresa, è fondamentale per salvare il risultato.

Kumbulla 6: un’incertezza nel primo tempo ma, in generale, una prestazione sufficiente. Dal 88’ Tripi SV

Smalling 6,5: buona gara da parte dell’inglese, che mantiene alta la concentrazione e oppone un muro di fronte ai suoi avversari.

Ibanez 6,5: prestazione tignosa del brasiliano, che si fa vedere palla al piede ma anche in marcatura. Peccato per l’occasione sprecata a porta praticamente sguarnita.

Missori 5,5: tocca pochissimi palloni. Dal 46’ Celik 6: si fa vedere molto sulla fascia. Tenta il tiro nel finale, parato.

Bove 6: tiene molto palla, non riesce a brillare. Dal 74’ Volpato SV.

Matic 6: buona l’intesa con Tahirovic con un paio di buoni filtrante per il giovane centrocampista giallorosso. Nel finale, prova il tiro dal limite, fuori non di molto.

Tahirovic 6,5: bravo a farsi trovare spesso smarcato tra le linee. Dà subito una bella a Cherubini e si fa vedere negli inserimenti in area e in un tiro dalla distanza, che propizia la traversa di Ibanez. Dal 74’ Camara SV.

El Shaarawy 6: tra i più attivi nel primo tempo, provando tantissime volte il dribbling, senza ottenere troppi risultati. Ci prova da lontanissimo su punizione, trovando la parata del portiere. Dal 88’ Keramitsis SV: si ritrova il pallone sulla testa su un’uscita errata del portiere ma la palla non termina in porta.

Cherubini 6: si dà da fare e si muove parecchio. Peccato per un’occasione sciupata non controllando bene il pallone. Dal 46’ Shomurodov 5,5: si muove parecchio lungo tutto il fronte offensivo. Tenta la conclusione ma il tiro è moscio mentre dà una palla troppo lunga ad Abraham. Impreciso ma volonteroso.

Abraham 5,5: alterna cose discrete ad altre negative. Complessivamente, continua il suo periodo di appannamento.