LE PAGELLE: Menez e Vucinic sbagliano tutto, si salvano solo i quattro esterni almeno per l'impegno

Dall'inviato allo Stadio Olimpico Gianluca Ricci
16.04.2011 19:56 di Gianluca Ricci   vedi letture
LE PAGELLE: Menez e Vucinic sbagliano tutto, si salvano solo i quattro esterni almeno per l'impegno
Vocegiallorossa.it
© foto di Alberto Fornasari

DONI 5: Il suo stile volley tutto alzate e bagher proprio non ci piace: il pallone bisogna bloccarlo. Sta a guardare in occasione del 3-1 di Hernandez.

CASSETTI 6: Nel ruolo di terzino destro è una garanzia. Sbaglia pochissimo e spesso va a rimediare lui sugli errori difensivi di questo o quel compagno. 

LORIA 5: Compensa con il fisico e l'esperienza carenze tecniche strutturali. Poi peró è in colpevole ritardo su Hernandez che sigla il raddoppio rosanero.

N. BURDISSO 6.5: Di tecnica o di forza, con le buone o con le maniere rudi, riesce sempre a fare la cosa giusta. Anche quando cerca il gol avanzando sulle palle inattive. Provoca il rigore del pari per una trattenuta dubbia su Pinilla che tenta una rovesciata. Tuttavia la sua gara resta positiva.

RIISE 6.5: La condizione atletica cresce di partita in partita, fa il bello e cattivo tempo sulla fascia mancina in tutte e due le fasi. In più piega le mani a Sirigu nel primo tempo con una legnata di sinistro delle sue.

PIZARRO 6: Mette ordine a centrocampo, la sua presenza è importante anche quando non brilla come oggi col Palermo. Nel secondo tempo sbaglia qualcosa di troppo.

DE ROSSI 6: Qualità e sostanza allo stesso tempo. Non è al top e si vede ma si batte con tutte le forze e all'inizio della seconda frazione per poco non realizza il raddoppio.

ROSI 5.5: L'impegno c'è, nella posizione di esterno alto di destra riesce anche a garantire i giusti equilibri tattici. Ma, già ammonito, rischia anche il rosso per un eccesso di irruenza.

MENEZ 5: Svagato e confusionario, sbaglia qualche dribbling e un tap in facile facile dopo una botta di Riise respinta da Sirigu. Oltre ad una sfilza di palloni persi. Peró ha il merito di procurarsi il rigore poi trasformato da Totti per l'1-0. Ad inizio ripresa fallisce un gol fatto. Al momento di uscire dal campo si becca i fischi dell'Olimpico.

TADDEI 6: Sta tornando quello dei giorni migliori, anche schierato sulla fascia opposta alla sua. Corre, suda e sbaglia meno del solito. Torna a destra in occasione  dell'uscita dal campo di Rosi.

TOTTI 6.5: Inizia col freno tirato, alla chetichella. Poi sale di tono col passare dei minuti e trasforma il rigore che sblocca il punteggio. Salito a 204 reti in A, ormai Baggio è nel mirino.

VUCINIC (dall'11'st) 4.5: Sostituisce Rosi e va a sistemarsi alto a sinistra. Appena entrato manda alto a portiere battuto un pallone al bacio recapitatogli da Menez. Da un suo passaggio sbagliato origina l'azione che si conclude con la rete di Hernandez. Riesce a fare anche peggio del francese. A partita decisa fa il gol del 2-3, quando non serve più a nulla.

BORRIELLO (dal 27'st) 5.5: Fa poco o nulla al posto di Menez.