Inter-Roma, le pagelle: Florenzi irresistibile, la classe di Totti, difesa granitica

02.09.2012 22:31 di Alessandro Carducci Twitter:    vedi letture
Inter-Roma, le pagelle: Florenzi irresistibile, la classe di Totti, difesa granitica
Vocegiallorossa.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Stekelenburg 6.5: qualche leggera incertezza ma anche un intervento decisivo su Milito, subito dopo il primo vantaggio romanista. Il portierone olandese si dimostra attento e abile nell'affrontare a tu per tu l'ex centravanti del Genoa, salvando il risultato.
Piris 6.5: non inizia benissimo, andando in difficoltà contro Pereira e Milito, che spesso agisce dalle sue parti. Il paraguaiano è un giocatore stranissimo, capace di grandi interventi difensivi ma anche di svarioni clamorosi. Cresce alla distanza.
Burdisso 7.5: con Castan forma una coppia rocciosa e solidissima, che respinge tutti gli attacchi interisti. Guidano la difesa in modo magistrale, facendosi scappare Milito solo in un'occasione, nel primo tempo, con Stekelenburg bravo a rimediare.
Castan 7.5: praticamente perfetto, deve coprire anche le avanzate di Balzaretti e se la cava benissimo.
Balzaretti 6.5: meno propositivo rispetto alla gara contro il Catania ma deve stare attento anche a Zanetti e Guarin. Come De Rossi, anche lui è costretto ad uscire per infortunio. Dal 10'st Taddei 6: compie l'ordinaria amministrazione, entrando nel momento migliore per la Roma.
De Rossi 6.5: dà forza e dinamismo al centrocampo giallorosso ma poco dopo la mezzora deve lasciare il campo per una botta al piede. Uscito lui, la Roma inizia ad abbassarsi troppo soffrendo le avanzate dell'Inter. Dal 34'pt Marquinho 7: entra al posto di De Rossi e corre per tutta la partita, tentando spesso l'inserimento in avanti. Nel finale inventa un gol da posizione defilatissima.
Tachtsidis 6.5: esordio ufficiale con la maglia della Roma per il greco che, posizionatosi davanti alla difesa, cerca di dare ordine alla manovra. Inizialmente è probabilmente bloccato dall'emozione, cresce anche lui alla distanza.
Florenzi 7.5: Inizia molto bene, proponendosi in avanti e segnando di testa il vantaggio dei giallorossi. E' un folletto, corre avanti e indietro come un indemoniato. Con l'ingresso di Marquinho si posiziona sul centrodestra ma il suo rendimento non cambia. Potrebbe addirittura siglare una doppietta ma sbaglia clamorosamente da pochi passi.
Destro 6: fa tantissimo movimento, dialogando bene soprattutto con Osvaldo, ma non riesce a trovare il guizzo decisivo. Dal 24'st Lamela 6: partencipa alla festa giallorossa.
Osvaldo 7: non sembra in serata, sciupa tutte le occasioni che gli capitano tra i piedi ma nella ripresa, su assist di Totti, si invola verso la porta avversaria pennellando un preciso cucchiaio che beffa Castelazzi. Non contento, serve anche l'assist per il 3-1 di Marquinho. Nel finale, viene cacciato per doppia ammonizione.
Totti 7: un assist per Florenzi, uno per Osvaldo e la Roma sbanca San Siro. Unico neo: va in difficoltà quando gioca sull'esterno e infatti spesso e volentieri si accentra posizionandosi dietro alle due punte.