Empoli-Roma 1-3 - Le pagelle

27.02.2016 20:06 di Alessandro Carducci Twitter:    vedi letture
Empoli-Roma 1-3 - Le pagelle
© foto di Vocegiallorossa.it

Szczesny 6: con Zukanovic combina il pasticcio che porta al temporaneo pareggio dell'Empoli. Indeciso in un paio di occasioni, ha al suo attivo la parata su Maccarone nel primo tempo.

Maicon 6: meno dirompente del solito sulla fascia destra, nella ripresa accusa un po' di fatica e Spalletti si cautela inserendo Manolas e spostando Rüdiger destra. Dal 28'st Manolas sv.

Rüdiger 6.5: Maccarone lo punta e il tedesco si mostra inizialmente indeciso ma nella ripresa tiene a galla la barca, in qualche modo.

Zukanovic 5.5: non una gran serata per lui. Protagonista dell'autogol insieme a Szczesny, concede a Krunic una buona occasione nel primo tempo e abbraccia in maniera affettuosa un avversario nella propria area di rigore, con l'arbitro che lascia proseguire nonostante le proteste dei giocatori dell'Empoli.

Digne 6.5: sale sulla fascia come un matto nel primo tempo. Sforna cross a ripetizione, offre le sovrapposizioni ai suoi compagni e non commette particolari sbavature in difesa.

Pjanic 6.5: sistema il pallone sulla propria mattonella, prova la punizione, colpisce la barriera e sulla ribattuta trova il colpo da biliardo che riporta avanti i giallorossi.

Keita 6: cerca di dare tranquillità ai compagni e se la cava con esperienza.

Nainggolan 6: dopo più di un quarto d'ora accusa un problema al polpaccio che, prima della fine del primo tempo, lo costringe a uscire. Dal 37' Falque 6: gioca da interno di centrocampo e non è la prima volta per lui. Partecipa al pressing della squadra ed è molto disciplinato in fase difensiva.

Salah 6: non la sua migliore partita anche perché Mario Rui lo annulla inizialmente. Cerca spazi ovunque, anche per vie centrali, e da una sua percussione prende vita il terzo gol che chiude la partita.

El Shaarawy 7: se il buongiorno si vedesse realmente dal mattino, questa sarebbe dovuta essere una serata brutta per il Faraone, che inizia svirgolando malamente un pallone. Si riscatta subito dopo pennellando un destro a girare che trafigge Skorupski. Nella ripresa chiude la partita sfruttando una corta respinta del portiere avversario. Dal 34'st Dzeko sv.

Perotti 6.5: gioca con la tigna del giocatore affamato e con la qualità del campione. Un mix letale a disposizione di Spalletti.

Spalletti 6.5: non è stata la partita migliore della sua Roma ma alla fine i giallorossi capitalizzano le occasioni avute e ottengono un risultato importantissimo. Sesta vittoria conseutiva.