LA VOCE DELLA SERA - Ultimo allenamento del 2012 per la Roma, risentimento muscolare per Totti. Osvaldo raggiungerà la squadra in Italia

31.12.2012 20:30 di Gabriele Chiocchio  Twitter:    vedi letture
LA VOCE DELLA SERA - Ultimo allenamento del 2012 per la Roma, risentimento muscolare per Totti. Osvaldo raggiungerà la squadra in Italia
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico Gaetano

ORLANDO - Terzo giorno di lavoro a Orlando, dove la temperatura si è notevolmente alzata rispetto alla giornata di ieri (20 i gradi registrati in Florida) e dove la squadra quest'oggi ha svolto l'ultimo allenamento dell'anno 2012, prima di recarsi all'Amway Center per assistere alla sfida tra i Magic e i Miami Heat di LeBron James. Assente Osvaldo, vittima di un virus intestinale e che, in accordo con i medici della Roma, raggiungerà la squadra al ritorno a Roma. I giocatori, dopo la consueta parte atletica, hanno giocato una partitella a metà campo e si sono esercitati su possesso di palla e pressing. Risentimento muscolare ai flessori, che è uscito dal campo prima del termine della seduta e al quale è stata applicata una fasciatura alla coscia destra.

OSVALDO - Secondo quanto riferito da Teleradiostereo, Daniel Pablo Osvaldo è rimasto vittima di un virus intestinale. In accordo con i medici della Roma, l'attaccante italoargentino, attualmente in Argentina, raggiungerà la squadra direttamente al ritorno a Roma.

NAPOLI - Il Napoli è tornato ad allenarsi dopo 8 giorni di riposo concessi da Mazzarri: il gruppo ha svolto corsa in avvio, leggero lavoro atletico, allenamento tecnico e chiusura con partitella 8 vs 8. Assenti, come da programma, i sudamericani mentre Insigne ha goduto di un giorno di permesso.

LOMBARDO - Vocegiallorossa.it lo aveva raccontato qualche giorno fa, quando, in esclusiva, disse che la Roma era sulle orme di Mattia Lombardo, centrocampista, classe '95, in forza alla Primavera della Sampdoria. Secondo ulteriori indiscrezioni raccolte, ora ci sarebbe anche il Manchester City sulle orme del campioncino doriano. Lombardo ha trascorso qualche giorno a Manchester per trascorrere le vacanze natalizie con il celebre papà Attilio (attualmente allenatore della formazione Under 18 dei Citizens) e il viaggio, un po' a sorpresa, si sarebbe trasformato in una sorta di provino con il club dello sceicco Mansour bin Zayed Al Nahyān (come testimonia la foto presente sul profilo Facebook del calciatore). A gennaio, l'Under 18 del City sarà impegnata, inoltre, nella FA Youth Cup dove sono schierabili soltanto '95 e '96 (non saranno perciò utilizzabili a centrocampo Denís Suárez Fernández, George Evans e Louis Hutton, tutti classe '94, oltre a James Horsfield, classe '93). Attualmente Lombardo non ha alcun contratto in vigore con la Samp e si liberebbe dal club doriano nel momento in cui un altro club, italiano (Roma) o straniero (Manchester City), decidesse di versare ai liguri la somma imposta dal parametro UEFA, come da regolamento in materia. I giallorossi rimangono alla finestra, mentre il City ha già fatto la sua piccola mossa.

BRADLEY - E' stato vinto dal calciatore della Roma Michael Bradley la prima edizione del premio American Player of the Year, assegnato da SoccerItalia.info, portale dedicato alle vicende del calcio statunitense. Nella classifica finale Bradley ha prevalso su Clint Dempsey, attaccante del Tottenham e autore del gol vittoria degli Usa contro l'Italia nel match giocato a Genova lo scorso febbraio, e sul centravanti degli olandesi dell'AZ67 Alkmaar Jozy Altidore.