LA VOCE DELLA SERA - Pallotta: "Inutile attaccare Baldini e Sabatini, prendetevela con me". Castan out 6 settimane. Viareggio Cup, Spartak Moskva battuto 3-0

12.02.2013 21:00 di Claudio Lollobrigida Twitter:    vedi letture
LA VOCE DELLA SERA - Pallotta: "Inutile attaccare Baldini e Sabatini, prendetevela con me". Castan out 6 settimane. Viareggio Cup, Spartak Moskva battuto 3-0
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico Gaetano

TRIGORIA - Dopo un lungo confronto con il mister Aurelio Andreazzoli, la Roma è scesa alle 12, con un'ora di ritardo rispetto all'orario previsto. Nella seduta odierna, la squadra ha svolto lavoro tattico dopo essere stata divisa in due gruppi. Nel gruppo dei rossi, Mister Andreazzoli ha provato Bradley e Tachtsidis sulla stessa linea, poi Lamela, Florenzi e Marquinho, con Nico Lopez unica punta. Balzaretti ha svolto lavoro differenziato, mentre Marquinhos e Dodò hanno effettuato un lavoro specifico all'interno del centro sportivo, con il primo che verso la fine della seduta è entrato in campo. Infine, Osvaldo è uscito anzitempo dall'allenamento. Per il big match di sabato sera contro la Juventus, saranno sicuramente out Castan, per il quale si profila un mese di stop dopo la distorsione al ginocchio rimediata nell'incontro contro la Sampdoria, così come Mattia Destro, ancora alle prese con il suo lungo infortunio. Durante la seduta odierna, presenti prima tre, poi quattro blindati della polizia al di fuori dei cancelli di Trigoria, con circa 30 tifosi presenti. All'uscita da Trigoria, Balzaretti ha spiegato ai tifosi presenti che la sua presenza contro la Juventus è in dubbio, mentre Marquinhos ha rassicurato i tifosi, dicendo loro che domani si allenerà regolarmente. Osvaldo, invece, non si è fermato a parlare con nessun tifoso ed è andato via con la sua vettura.

PALLOTTA - Le parole del Presidente giallorosso, riportate dal sito ufficiale dell’As Roma: “Anche se non abbiamo ottenuto risultati molto soddisfacenti di recente, ho una grande fiducia nei nostri giocatori e nel nostro staff. Come ho già detto più volte, stiamo costruendo un organico societario ed una squadra che necessitano di tempo affinché possano diventare l’orgoglio di Roma.
In questi periodi di transizione esistono sempre casi in cui, col senno di poi, si sarebbero potute fare scelte differenti, ma non intendo prendere decisioni di facciata solo per soddisfare i bisogni di qualcuno a breve termine.
Sono dispiaciuto poiché sono cosciente del fatto che tutti vorremmo raggiungere rapidamente i risultati sperati, ma credo che, dal momento in cui sono divenuto Presidente sette mesi fa, abbiamo fatto passi in avanti sotto molti aspetti per raggiungere quei risultati a lungo termine e quella grandezza a cui puntiamo per il bene della Roma”.

RIGORE GENOVA - "Come rigorista avresti dovuto andare a prendere la palla e battere, era un penalty troppo importante per la squadra e tu non ci hai neanche provato". Questo sarebbe stato il senso delle parole di Andreazzoli, rivolte a Francesco Totti. Quello che invece il tecnico giallorosso ha trasmesso ad Osvaldo - con cui ha parlato in separata sede piuttosto duramente -, è che il gesto del rigore "rischia di dare l'immagine che qui ognuno possa fare ciò che vuole". 

DI FRANCESCO - Il direttore generale Franco Baldini starebbe seguendo Eusebio Di Francesco, attuale allenatore del Sassuolo capolista in Serie B, come possibile allenatore per il prossimo anno. L'ex centrocampista della Roma tornerebbe nello staff giallorosso dopo aver ricoperto per due stagioni il ruolo di team manager.

CASTAN - Lo staff medico dell’As Roma ha comunicato che “Castan è stato sottoposto a esami clinici e strumentali a Trigoria e al Campus Bio-Medico, che hanno confermato la distorsione del ginocchio sinistro con lesione de legamento collaterale mediale. La prognosi è di sei settimane. Il calciatore ha quindi svolto una seduta di fisioterapia”.

VIAREGGIO CUP - Nella 1a Giornata del Girone 11 delGruppo B della 65a Viareggio Cup - Coppa Carnevale la Roma di Alberto De Rossi ha sconfitto per 3-1 lo Spartak Mosvkadel tecnico Andrey Pyatnitskiy grazzie alle reti  messe a segno da Bumba (doppietta) e Marciel. QUI la cronaca ed il gabellino del match e QUI tutte le parole dei protagonisti.