La Roma in Nazionale - Scozia-Olanda 0-1 – 90’ e una buona prestazione per Strootman: suo il break che ha portato Depay a siglare il gol partita

09.11.2017 22:38 di Simone Ducci Twitter:    vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Simone Ducci
La Roma in Nazionale - Scozia-Olanda 0-1 – 90’ e una buona prestazione per Strootman: suo il break che ha portato Depay a siglare il gol partita
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico Gaetano

Al Pittodrie Stadium di Aberdeen l’Olanda di Dick Advocaat si impone per 0-1 sulla Scozia di Malky Mackay. Il match tra le due compagini, escluse da Russia 2018, è stato piuttosto equilibrato, con gli ospiti che hanno provato a fare la partita.
La compagine Oranje è andata in vantaggio al minuto 40 grazie alla realizzazione di Depay, autore di un buon inserimento che ha fruttato la correzione di piatto vincente sulla conclusione, deviata, da Babel. Anche nella ripresa la partita è risultata piuttosto gradevole e combattuta, nonostante i portieri non siano stati eccessivamente chiamati in causa. Il risultato finale ha dato, infine, ragione alla formazione ospite.  

Kevin Strootman – Il numero 8 olandese, sceso in campo dal primo 1’ con la fascia da capitano al braccio, ha messo in campo una buona prestazione, che è cresciuta progressivamente. Nel primo tempo, infatti, il centrocampista non è riuscito a esprimersi al meglio, complice una marcatura assai stretta di McLean che ne ha compromesso la libertà in mezzo al campo. Al 40’, però, è proprio il capitano olandese a dare il via all’azione che ha portato gli Oranje in vantaggio, grazie a un ottimo break difensivo.
Nella ripresa, invece, la Lavatrice è salita maggiormente in cattedra, bloccando numerose ripartenze avversarie e proponendosi in zona offensiva.

 

SCOZIA - OLANDA 0-1 (40' Depay)

SCOZIA (4-3-2): Gordon; Jack, Robertson, Tierney (C), Berra (13' Mulgrew); McLean, McGinn, McGregor (86' Cummings); Forrest (71' Fraser), Christie, Phillips.
A disp.: Archer, Marshall, Cooper, Hanlon, Paterson, Shinnie.
CT: Malky Mackay

 

OLANDA (4-3-3): Cilessen; Mensah (71' Veltman), van Dijk, Rekik, Aké; Wijnaldum, Blind, Strootman (C); Promes (75' Berghuis), Babel, Depay.
A disp.: Sneijder, Pröpper, de Ligt, Padt, van de Beek, Vilhena, de Jong, Zoet, van Ginkel.
CT: Dick Advocaat

 

 

Arbitro: Ruddy Buquet (FTA)
Assistenti arbitrali: Guillaume Debart (FRA) - Frédéric Cano (FRA)
Quarto uomo: Tony Chapron (FRA)