La Roma in Nazionale - Italia-Belgio 0-1 - Le Azzurre sono fuori. Linari, Bartoli e Giugliano in campo per tutto il match. Di Guglielmo esce al 46'

19.07.2022 08:00 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Andrea Gonini
La Roma in Nazionale - Italia-Belgio 0-1 - Le Azzurre sono fuori. Linari, Bartoli e Giugliano in campo per tutto il match. Di Guglielmo esce al 46'
Vocegiallorossa.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Passo falso da parte dell'Italia di Milena Bertolini, le Azzurre non accedono ai quarti di finale del Campionato Europeo 2022 a seguito della sconfitta maturata contro il Belgio per 1-0.

Nel corso del primo tempo l’Italia entra con il giusto approccio, si mostra molto aggressiva e determinante. In più riprese le Azzurre vanno vicine al gol, prima con un tiro dalla distanza di Giugliano e poi con Bonansea, verso la fine dei primi 45 minuti, con una conclusione da posizione defilata. Il Belgio, privo di idee, non si rende pericoloso, se non grazie a qualche errore in uscita da parte della difesa italiana.

Partenza in salita nel corso della ripresa: le Azzurre vengono punite al primo tiro in porta delle avversarie. De Caigny porta avanti il Belgio dopo appena 4 minuti di gioco: da un calcio piazzato sulla trequarti il pallone giunge alla belga, calcia di prima intenzione in diagonale battendo Giuliani. Da lì in poi l’Italia non riesce quasi mai a rendersi pericolosa, salvo la traversa di Girelli, con un Belgio che finisce una partita chiusa nella propria area di rigore per difendere la qualificazione.


LINARI: Qualche errore in uscita nel corso del primo tempo, nella ripresa, eccetto il gol, la retroguardia Azzurra sbaglia e subisce poco. Per il resto gioca una buona gara, risulta decisiva in un paio di interventi.

BARTOLI: Il capitano della Roma Femminile si mostra attenta nel corso della sua partita, legge bene situazioni che potevano rivelarsi pericolose. Ciò non è bastato per raggiungere la qualificazione.

DI GUGLIELMO: L’Italia si mostra molto pericolosa quando attacca dalle due corsie, in particolar modo da quella di destra. Buona la prova della giallorossa in fase difensiva e offensiva. La sua gara dura 45 minuti, a differenza delle sue compagne giallorosse che restano in campo per tutti i 90 minuti.

GIUGLIANO: Propositiva e convincente nel centrocampo delle Azzurre. Prova in più occasioni il tiro da fuori, una delle sue armi migliori. Ci va molto vicino nel corso del primo tempo con una conclusione dai 20 metri che non finisce lontano dall’incrocio dei pali. Gestisce molto bene i palloni che giungono nei suoi piedi.


ITALIA-BELGIO 0-1 (49' De Caigny)


ITALIA (4-3-3): Giuliani; Di Guglielmo (46' Bofantini), Bartoli, Linari, Boattin; Simonetti (68' Giacinti), Rosucci (58' Caruso), Giugliano; Bergamaschi, Girelli, Bonansea.
A disp.: Schroffenegger, Durante, Gama, Galli, Sabatino, Filangeri, Piemonte, Cernoia, Lenzini. 
CT. Milena Bertolini






BELGIO (4-3-3): Evrard; Vangheluwe, Kees, Biesmans, Philtjens; Cayman, Vanhaevermaet, De Caigny; Dhont (59' Minnaert), Eurlings, Wullaert
A disp.: Lemey, Lichtfus, Van Kekhoven, Wijnants, Delacauw, Vanmechelen, De Neve, Deloose, Missipo. 
CT. Ives Serneels







Arbitro: Ivana Martinčić (CRO)
Assistenti: Sanja Rodjak-Karšić (CRO) - Staša Špur (SVN)
Quarto Ufficiale: Ivana Projkovska (MKD)
VAR: Pol van Boekel (NED)
AVAR: Dennis Higler (NED)