Fiorentina-Roma 1-4 - La moviola: Badelj segna al termine di un'azione iniziata da un fallo di Caceres. Tante decisioni sbagliate da Orsato

20.12.2019 22:20 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:    Vedi letture
Fiorentina-Roma 1-4 - La moviola: Badelj segna al termine di un'azione iniziata da un fallo di Caceres. Tante decisioni sbagliate da Orsato
Vocegiallorossa.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Vocegiallorossa.it vi propone la lettura di alcuni episodi del match. L'arbitro si può avvalere del VAR (video assistant referee) e del suo assistente per quattro tipologie di casi: controllo della regolarità dei gol, possibili falli da calcio di rigore, possibili cartellini rossi diretti e scambi di identità di destinatari di provvedimenti disciplinari.

SECONDO TEMPO

84' - Orsato tiene il cartellino giallo nel taschino dopo un pestone in ritardo di Eysseric su Dzeko: altra decisione sbagliata.

64' - Castrovilli va a terra in area di rigore toccato due volte in maniera non fallosa da Mancini: Orsato opta per la simulazione e il giallo, certamente eccessivi.

57' - Vlahovic si tuffa su un intervento di Diawara che non lo tocca: una chiara ammonizione per simulazione dell'attaccante viola diventa un cartellino al centrocampista guineano, reo di aver interrotto un'azione offensiva del suo avversario. Errata anche la gestione del vantaggio da parte di Orsato, visto che la Fiorentina aveva mantenuto il possesso del pallone con l'azione che si stava sviluppando in verticale.

52' - Usa solo le mani Milenkovic su Pellegrini: altro recupero palla irregolare della Fiorentina lasciato andare da Orsato, con i viola che guadagnano un calcio d'angolo.

PRIMO TEMPO

45'+2 - Corretta l'ammonizione inflitta a Kolarov, che stende Castrovilli che era scappato via; Orsato poteva attendere qualche istante per fischiare, perché il pallone stava arrivando a Vlahovic in posizione molto interessante.

45'+1 - Giallo anche per Caceres, che atterra Dzeko senza alcuna possibilità di giocare il pallone: provvedimento corretto.

40' - Vlahovic finisce a terra dopo un duello con Smalling, che gli appoggia il braccio addosso: contrasto di entità chiaramente insufficiente per determinare il penalty.

38' - Zaniolo duro con un braccio su Caceres: stavolta contrariamente al caso di Milenkovic, il giallo arriva.

34' - Badelj segna il gol dell'1-2 al termine di un'azione che inizia con un pallone recuperato da Caceres su Zaniolo. Il difensore viola entra sul 22 giallorossi spingendolo con un braccio e atterrandolo con la gamba sinistra, sfiorando forse il pallone spostato dal romanista: il VAR non ravvisa il chiaro ed evidente errore e l'episodio falloso passa in cavalleria.

20' - Ammonito Pezzella, che cintura Zaniolo che era già andato via: corretto il provvedimento disciplinare ai suoi danni.

19' - Tutto buono il gol della Roma: non c'è fuorigioco di Zaniolo sulla giocata di Pellegrini, non c'è fuorigioco di Dzeko sull'assist del 22.

17' - Col braccio largo Milenkovic colpisce Perotti, meritandosi un cartellino giallo che non gli viene mostrato perché Orsato fischia fallo al Monito sul 4 viola.

13' - Amplissimo il fuorigioco di Vlahovic sull'assist di Castrovilli: la bandierina si alza correttamente dopo il gol degnato dall'attaccante viola.