L'identikit - Gianluca Mancini. GRAFICA!

23.07.2019 10:18 di Alessandro Carducci Twitter:    Vedi letture
L'identikit - Gianluca Mancini. GRAFICA!

Gianluca Mancini è da ieri un nuovo giocatore della Roma. Dopo aver sostenuto ieri mattina le visite mediche a Villa Stuart, nel pomeriggio è arrivata anche l'ufficialità del suo passaggio in giallorosso.

CARRIERA – Nasce a Pontedera, in provincia di Pisa, nel 1996 e tira i primi calci in Toscana, crescendo nelle giovanili della Fiorentina. Qui vince lo scudetto con i Giovanissimi Nazionali nel 2011.
Nel 2014 fa il ritiro precampionato insieme ai viola allenati da Vincenzo Montella e viene buttato nella mischia per alcuni minuti, durante un’amichevole contro il Malaga. L’esordio con i toscani non avverrà mai e, nel 2015, passa in prestito al Perugia.
Nel gennaio del 2017 l’Atalanta decide di credere in lui e lo acquista, lasciandolo in Umbria fino al termine della stagione.
Inizia il suo percorso in Nazionale con l'Under 21 il primo settembre del 2017: gli azzurrini di Gigi Di Biagio affrontano in amichevole la Spagna, a Toledo, nella prima gara del bienno che porterà all'Europeo del 2019 e Mancini viene schierato sul centrosinistra accanto a Bonifazi. Nel 2018 viene convocato per la prima volta in Nazionale maggiore da Roberto Mancini e fa il suo esordio lo scorso marzo nel match contro il Liechtenstein, valido per le qualificazioni a Euro 2020. Curiosità: Mancini si posiziona come terzino destro mentre l'altra fascia viene occupata da Leonardo Spinazzola, anche lui neo giallorosso.

PUNTI DI FORZA – Mancini inizia da giovanissimo come mediano, per poi essere spostato qualche metro più indietro. Questa sua inclinazione è evidente vedendolo giocare.
È quasi sempre lui a sganciarsi dal reparto difensivo per aiutare la squadra in fase di costruzione. Bravo a impostare, si propone a sostegno della squadra chiamando spesso l’uno-due. Fa girare con rapidità il pallone, cercando e trovando linee di passaggio pulite, osando anche qualche assist che può mettere in porta un suo compagno.
Non essendo molto rapido, cerca di giocare di anticipo ed è molto attento e aggressivo in marcatura. Bravo nei duelli aerei, sia in difesa che in attacco sfruttando la sua capacità di inserimento in area per andare spesso in gol. (5 nell'ultima Serie A). 

PUNTI DEBOLI - La velocità non è il suo forte e l'ormai ex centrale dell'Atalanta potrebbe anche subire i cambi di direzione, non avendo una grande esplosività. Inoltre, la sua bravura negli anticipi lo porta a provare questa soluzione che, se non effettuata con i giusti tempi, potrebbe creare un pericolo per la retroguardia della Roma.

PERCHÉ PUÒ SERVIRE ALLA ROMA – Bravo, senza eccellere, nella marcatura, si distingue per partecipare con qualità alla manovra difensiva. È il difensore dai piedi buoni che mancava alla Roma e, anche per caratteristiche fisiche, potrebbe sostituire Fazio. Può giocare sia a destra che a sinistra.

Nome - Gianluca Mancini.
Ruolo - Difensore destro e sinistro.
Età - 22 anni.
Piede preferito - Destro.

Accelerazione 6
Velocità 6
Marcatura 7
Anticipo 7
Duelli aerei 8
Aggressività 7,5
Senso della posizione 7
Impostazione 7,5
Forza fisica 7