L'arbitro - Tabù Calvarese: con lui la Roma non vince da oltre due anni. Ultimo precedente con la Samp a gennaio

23.06.2020 22:11 di Ludovica De Angelis Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Ludovica De Angelis
© foto di Federico De Luca
L'arbitro - Tabù Calvarese: con lui la Roma non vince da oltre due anni. Ultimo precedente con la Samp a gennaio

Sarà Gianpaolo Calvarese ad arbitrare la sfida di mercoledì tra Roma e Sampdoria, in programma alle ore 21:45 allo stadio Olimpico.

Il fischietto della sezione Teramo è all’ultima stagione in Serie A e durante l’anno ha arbitrato i giallorossi già in tre occasioni: il pareggio con il Genoa alla prima di campionato, lo 0-0 contro l’Inter a San Siro e un 1-1 nel derby, ultimo incrocio assoluto. Proprio contro la Lazio di Simone Inzaghi fu al centro di alcune polemiche nate per un rigore prima concesso per un fallo su Kluivert da parte di Patric e, in seguito, negato dopo il check del VAR. In 18 precedenti sono arrivate 9 vittorie (di cui l’ultima addirittura nell’aprile del 2018 contro il Chievo per 4-1), 4 pareggi e 5 sconfitte (di cui la più recente è stata durante la 29esima giornata della scorsa stagione, quando il Napoli sbancò l’Olimpico per 4-1). Un vero e proprio tabù per la formazione giallorossa, specialmente perché, tolto il primo ko, tutte le altre quattro cadute dei giallorossi con l’arbitro Calvarese sono arrivate proprio all’Olimpico.

Con la Sampdoria sono invece diciannove gli incroci: 9 vittorie (tra cui una con la Roma nel 2015), 4 pareggi e 6 sconfitte. Durante questa stagione, il fischietto di Teramo ha diretto i blucerchiati nella sconfitta per 3-1 contro l’Inter e nella vittoria per 5-1 contro il Brescia.