Zeman: "Destro? E' un giocatore importante. Bradley? Da regista meglio Tachtsidis. FOTO!

01.12.2012 12:48 di Redazione Vocegiallorossa   vedi letture
Zeman: "Destro? E' un giocatore importante. Bradley? Da regista meglio Tachtsidis. FOTO!
© foto di Alessandro Carducci

Alle 12.30 si è svolta la conferenza stampa di Zdenek Zeman, alla vigilia della sfida contro il Siena. Come si consueto, Vocegiallorossa.it vi propone la diretta testuale e fotografica dell'evento.

A che punto è la crescita della squadra dopo due vittorie di fila?
“Dall’inizio si sta cercando di fare un certo tipo di calcio. Negli ultmi tempi non abbiamo preso gol ma per me la squadra si è sempre espressa bene sul piano del gioco. Se non abbiamo preso gol significa che abbiamo sbagliato poco in difesa e non diamo la possibilità all’avversario di fare rete. A Pescara non abbiamo fatto bene sul piano del gioco come in altre gare”.

Bradley ha aiutato di più a mantenere gli equilibri rispetto a Tachtidisis?
“Ha fatto bene più da mediano che da regista. Per fare il regista serve qualcosa in più che ha Tachtsidis e non Bradley”.

Destro?
“E’ un giocatore importante, lo dico dall’inizio. Lo sta dimostrando non solo la domenica ma anche durante la settimana”.

Osvaldo sono settimane che si porta dietro lo stesso fastidio alla caviglia e continua a giocare. Nelle ultime gare sta avendo un rendimento inferiore, è giusto insistere quindi su un giocatore che non si allena con continuità?
“E’ parecchio tempo che ha questo problema e ha fatto qualche partita buona. Se guardiamo solo la prestazione di Pescara è stata negativa ma non dipende dall’infortunio”.

Il Siena?
“E’ una squadra che da quattro gare non prende gol ma noi siamo abituati a farne, speriamo di continuare”.

Siena partita più complicata dell’ultimo trittico?
"Dopo il trittico vengono partite più importanti, ora la più importante è questa perché viene domani. La difficoltà sta nel fatto che da qualche partita non prendono gol, ma noi cercheremo di farne".

Come cambia il ruolo di regista di centrocampo a seconda se gioca De Rossi, Bradley o Tachtsidis?
"Bradley e De Rossi più di rottura, Tachtsidis più di costruzione".

Il Siena gioca spesso con il trequartista, ci sarà qualche cambiamento nella Roma in relazione a questo?
"Loro giocano con Calaiò e due mezze punte che giocano strette. Hanno esterni che partono dal basso, quindi anche noi dobbiamo spingere di più dalla difesa".

Nell’assetto tattico della Roma sta cambiando qualcosa?
"Noi abbiamo fatto degli errori, quando non si fanno non si prende gol. Il Pescara non ha mai tirato in porta ma i difensori sono stati bravi".

Le parole di Osvaldo su un ipotetico compagno venduto?
"Spero che la pensino tutti così. Cercare di pulire è l'atteggiamento giusto. Poi se uno sa qualcosa la deve denunciare".

Le dichiarazioni di Osvaldo sulla mancanza di equilibrio dei tifosi?
"E' discorso di educazione, non tutti vengono educati. Lo stadio di solito serve a scaricare le tensioni e le frustrazioni, si arriva alle offese purtroppo".

Balzaretti ha detto che alla Roma manca qualcosa e che è meglio non avere obiettivi per ora.
"Per me questa squadra era competitiva dall'inizio. E' certo che se i risultati non arrivano subito si tirano indietro e giocano a nascondino. Io dico che bisogna lottare sempre con gli altri, e anche gli altri lo pensano ma non lo dicono".

Quali elementi della rosa hanno assimilato meglio i suoi dettàmi?
"Io penso che possano migliorare tutti. E’ vero che la maggior parte della squadra non era abituata, ma parlare singolarmente è difficile. Ognuno ha le proprie caratteristiche e io devo fare di questi ragazzi una squadra compatta".

 

Zeman
Zeman
Zeman
Zeman
Zeman
Zeman
Zeman
Albero di Natale in sala stampa