Zaniolo: "Non mi sento il nuovo Totti, spero di rimanere alla Roma per sempre. Francesco mi ha detto di restare con i piedi per terra perché il bello deve ancora venire". VIDEO!

17.02.2019 18:05 di Jacopo Simonelli Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Zaniolo: "Non mi sento il nuovo Totti, spero di rimanere alla Roma per sempre. Francesco mi ha detto di restare con i piedi per terra perché il bello deve ancora venire". VIDEO!

Nicolò Zaniolo è stato protagonista ieri sera nella puntata de Le Iene insieme a sua madre Francesca. Queste le sue parole. 

Ti senti il nuovo Totti?
"No assolutamente".

Rimarrai per sempre nella Roma?
"Il mio obiettivo è questo".

Potresti essere una bandiera come erano Totti, Del Piero...?
"Un sogno, ci proverò".

Perché il numero 22? Borriello?
"No, la data di nascita di mia madre".

Quanti anni hai?
"19".

E ancora ti fai portare da mamma a lavoro?
"Devo prendere la patente".

Con mamma sempre appresso poi con le ragazze...
"Ora come ora non penso alle ragazze, penso al campo".

Totti cosa ti ha detto?
"Di rimanere con i piedi per terra perché il bello deve ancora venire. Ho fatto ma devo ancora fare".

Chi porta i soldi a casa?
"Io prendo il mio stipendio, papà il suo e così anche mia madre".

Alcune domande anche alla mamma Francesca:
Quanti selfie ti fai al giorno?
"Prima di più, ora di meno"

Interviene Zaniolo: "La sto controllando, preferisco fargliene fare di meno"

Quindi comanda lui, neanche tuo marito?
"Esatto".

Come esulti?
"Piango e urlo 'Niki'".

Parliamo di misure. Quanto è il raggio del centrocampo?
"Non lo so".

E il campo quanto è lungo?
"Non lo so".

La porta quanto è alta?
"Non lo so".

Se Nicolò portasse a casa una fidanzata della tua età, saresti contenta?
"No, non lo sarei".

Nuove domande a Zaniolo.
Ti piacciono quelle più grandi?
"Sì".

Ad esempio?
"Belen (Rodriguez, ndr)".

Ancora una domanda alla madre.
Il fatto del Grande Fratello?
"Avevo fatto una battuta che sarei andata Grande Fratello perché è una trasmissione fatta per me che non so fare niente e quindi chiunque ci può andare. Vai lì non perché sai fare qualcosa. Non so cosa dirti".

A questo punto Nicolò si arrabbia con la madre e si allontana dall'intervista, salvo poi riavvicinarsi poco dopo.