Vierchowod: "Campionato modesto, non c'è una squadra sicura di vincere". AUDIO!

04.12.2021 04:00 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
Vierchowod: "Campionato modesto, non c'è una squadra sicura di vincere". AUDIO!
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

A parlare di Serie A a Maracanà, trasmissione di TMW Radio, è stato l'ex calciatore Pietro Vierchowod.

Roma-Inter: Inzaghi può intraprendere un percorso importante?
"Bisogna dire che l'Inter ha vinto lo scudetto, quest'anno può ripetersi perché sia Napoli che Milan non mi hanno impressionato. Stanno perdendo colpi e l'Inter ha recuperato, come l'Atalanta. Il Napoli ha avuto due domeniche per fare il vuoto e non è stato così. È un campionato alquanto modesto, non c'è una squadra tra le prime quattro che dici che possa vincere sicuramente".

L'Inter è più o meno forte di quella dello scorso anno?
"Quest'anno hanno l'opportunità di vincere, quindi per ora quella del 2020 era più forte. Ha più difficoltà, perché per ora ne ha due davanti a lei. La Juve ha perso perché non ha più CR7, che ti dava tanti gol. Quest'anno l'Inter non ha Lukaku ma gioca diversamente. Io però preferisco un giocatore che quando sono in difficoltà me la mette dentro".

Le piace l'Atalanta?
"È un uno contro uno a tutto campo, vuol dire che devi avere forza fisica, una preparazione perfetta". 

Kjaer e Koulibaly fuori: quale assenza peserà di più?
"Koulibaly, perché il Napoli in questo momento ha bisogno di essere più concreto dietro e lui ti dava sicurezza".

Bonucci, la fortuna è l'aver incontrato Chiellini?
"Non mi è mai piaciuto nella fase difensiva, con Chiellini va meglio perché gli dà sicurezza".

Roma, da Mourinho si aspettava di più?
"E' un problema di giocatori. Se non hai materiale umano sotto le mani, dove vuoi andare? Questa Roma ha grandi difficoltà".