TRIGORIA - Fonseca: "Chi pensa che il nostro campionato sia finito si sbaglia. Ancora presto per la convocazione di Zaniolo, Ünder non è in condizione. Forse terrò a riposo Mkhitaryan". VIDEO!

02.07.2020 11:58 di Danilo Budite Twitter:    Vedi letture
TRIGORIA - Fonseca: "Chi pensa che il nostro campionato sia finito si sbaglia. Ancora presto per la convocazione di Zaniolo, Ünder non è in condizione. Forse terrò a riposo Mkhitaryan". VIDEO!

Alla viglia del match con l'Udinese, il tecnico della Roma Paulo Fonseca ieri è stato protagonista della consueta conferenza stampa.

Replicare il match d'andata?
"Sono momenti diversi. L'ambizione però deve essere la stessa, la squadra domani deve giocare come all'andata, poi so che il risultato è quello che ci interessa ora, ma se pensiamo a inizio stagione la squadra è cresciuta molto. Il risultato col Milan non me l'aspettavo, la squadra aveva fatto una preparazione buona, lavorando bene, ma quello che conta è che si veda l'identità del gruppo, che il nostro gioco sia cresciuto. Dobbiamo ottenere i risultati, ma devo dire che non è tempo di fare bilanci, bisogna pensare solo alla prossima partita. Chi pensa che il campionato per noi sia finito sbaglia, ci sono ancora 10 partite e vogliamo vincerle tutte. Sono fiducioso che domani contro una squadra che si difenderà avrà voglia di vincere".

Villar è pronto per giocare?
"Vediamo domani, è pronto".

Convocazione per Zaniolo?
"Zaniolo si è allenato poco con noi, è ancora presto per convocarlo".

Eventuali preliminari di Europa League?
"L'ho detto, non dobbiamo pensare al futuro oggi. Il futuro è la partita con l'Udinese, non è tempo di fare bilanci".

Ünder?
"Questione di strategia della partita, condizione del giocatore. È solo una questione di opzioni, ma come ho detto sempre in questo momento abbiamo bisogno di tutti i giocatori e tutti i giocatori possono giocare".

La condizione atletica?
"I giocatori si sono sempre allenati bene. Bisogna dire che il Milan ha avuto più tempo per recuperare e ha fatto la terza partita con gli stessi giocatori. Noi invece alla seconda abbiamo cambiato, Zappacosta è tornato dopo tanto, Mancini, Cristante e Kluivert erano alla prima partita. È una questione di ritmo e i giocatori devono giocare per crescere".

Quinto posto una delusione?
"Pensiamo all'Udinese, poi al Napoli, nient'altro. Pensiamo solo a vincere".

Difesa a 3 per risolvere problemi di marcature preventive?
"Non abbiamo mai avuto difficoltà tattiche in queste due partite. Noi iniziamo quasi sempre a 3 e non abbiamo mai avuto problemi nelle marcature preventive. I gol subiti non erano problemi di marcature preventive".

Smalling per l'Europa League?
"Penso solo ad avere Smalling domani".

Mkhitaryan giocherà?
"Non so se Mkhitaryan giocherà, ne ha giocate già due di fila, in questo momento non è facile giocarne tre. Mi porterò questo dubbio fino a domani, dovrò considerare poi che ci sarà anche il Napoli".

Problemi fisici individuali?
"Quando non si vince si parla di tutto. Io ho visto che tutte le partite hanno poca intensità rispetto a prima, ed è normale in questo momento".

Come si ritrova la Roma dell'andata?
"Lavorando. Credo che domani la squadra giocherà come all'andata".

Pau Lopez?
"Si sta allenando con noi, ma non è pronto per domani. Giocherà Mirante, che ha fatto due buone partite".