Pruzzo: "Roma-Gent? Non ho visto nulla di buono a parte il risultato"

21.02.2020 21:59 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    Vedi letture
© foto di Mourad Balti Touati/Photoviews
Pruzzo: "Roma-Gent? Non ho visto nulla di buono a parte il risultato"

"Di buono c'è solo il risultato". Il Bomber Roberto Pruzzo si esprime così a proposito della vittoria di ieri della Roma contro il Gent in Europa League. "Non ha preso gol - dice a tuttomercatoweb.com - ma bisogna cambiare marcia, la situazione non è facile. Non so se sia una questione fisica, di testa o di qualità dei giocatori. Ora comunque Fonseca dovrà fare delle scelte, ha dato spazio a tutti però i risultati sono quelli che sono. Il 2020 per ora è negativo: manca forse un po' di determinazione e cattiveria. Serve la svolta".

L'obiettivo della Roma ora quale deve essere?
"Trovare una quadratura, una formazione che possa dare garanzie. In campionato le prossime partite saranno con Lecce in casa, Cagliari fuori e Sampdoria in casa. Bisogna far punti. L'Europa League deve comunque essere un obiettivo, ma ripeto occorre cambiare marcia. Ciò che ho visto ieri non basta".

Parlando invece della Fiorentina che pensa della gara di domani col Milan?
"I viola sono usciti bene da un momento complicato, tutti sono adesso rinfrancati. Però il Milan pare avere ambizioni importanti anche se comunque è una squadra che ti dà delle possibilità".

Da attaccante che pensa di Vlahovic?
"Ha una forza addosso che da solo potrebbe bastare... L'esperienza di questi mesi è stata utile. Ha personalità ed è forte. Qualche tempo fa con Chiesa infortunato ritenevo che fosse eccessivo scaricare la responsabilità dell'attacco su di lui. Ora si sta affermando e sta mettendo in evidenza le sue qualità".