Pallotta: "N'Zonzi è una bestia, valutiamo l'ingaggio. Suso? Non ci serve un'ala. È la mia Roma più forte"

01.08.2018 11:55 di Luca d'Alessandro Twitter:    Vedi letture
Pallotta: "N'Zonzi è una bestia, valutiamo l'ingaggio. Suso? Non ci serve un'ala. È la mia Roma più forte"
Vocegiallorossa.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Queste le parole del presidente della Roma, James Pallotta, che ha raggiunto la squadra a Dallas, dove ha affrontato il Barcellona nell'International Champions Cup: "N'Zonzi è una bestia. la questione non è di anzianità, ma di qualità e sostenibilità di ingaggi. Suso? Se si crea un'opportunità la coglieremo ma non abbiamo bisogno di un'altra ala. Malcom era un'occasione e ci piaceva. Quello che è successo con lui non cambierà i nostri programmi. Sulla carta abbiamo la migliore squadra che io abbia mai avuto: Schick e Karsdorp sono tornati, Pellegrini e Under sono cresciuti di un anno, Pastore, Marcano, Cristante e Kluivert sono tutti ottimi acquisti“. Sulla squadra: “È stata costruita e organizzata per segnare di più. Se riusciremo a vincere? Abbiamo un’ottima squadra e vedremo cosa accadrà“. Chiosa su Ronaldo: “È un calciatore fantastico, ma in Italia per lui sarà più difficile. Se noi compreremo un top-player? Stiamo già trattando con il Barcellona per Messi". Le riporta Il Messaggero