Pallotta: "Dopo il Barcellona le persone sono andate fuori di testa, mai visto niente del genere"

13.04.2018 11:03 di Danilo Magnani Twitter:    vedi letture
Fonte: nytimes.com
Pallotta: "Dopo il Barcellona le persone sono andate fuori di testa, mai visto niente del genere"
© foto di Alberto Fornasari

Il patron della Roma, James Pallotta, ha raccontato come ha vissuto la vittoria dei giallorossi ai danni del Barcellona sulle pagine del New York Times: “Migliaia di persone, gridavano a squarciagola. Non ho mai visto niente del genere. Le persone sono andate fuori di testa”. Sul tuffo nella fontana di Piazza del Popolo, ha detto: “Uno di loro (staff, ndr), Alessandro, mi ha detto che c’erano migliaia di persone in piazza e mi ha detto: «Vai, vai»”. Il presidente ha poi confessato che John Henry, proprietario del Liverpool e dei Boston Red Sox, dopo aver eliminato il Manchester City, lo ha chiamato per congratularsi: “Ho perso la chiamata. Penso fossi nella fontana in quell’istante. Non permetto alla gente di saltare nelle fontane, ma se lo fai, dovresti pagare per sistemarle”. Tornando sul passaggio in Champions: “Al momento del sorteggio, tutti i giornali spagnoli hanno detto che sarebbe stato facile. Uno dei titoli era Cioccolatino romano”. Infine ha chiuso sull'attività social del club: “Se vuoi essere un marchio mondiale, devi creare contenuti 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Siamo uno dei club in più rapida ascesa nei social media e digitali” aggiungendo inoltre che il lavoro della società passa anche dall'ausilio dei Big Data: “Monchi ha visto che potevamo prendere quello che stava pensando”.