Nainggolan: "Ieri non ho giocato per non rischiare. Possiamo solo migliorare"

24.05.2014 16:49 di Gabriele Chiocchio  Twitter:    vedi letture
Fonte: Tele Radio Stereo
Nainggolan: "Ieri non ho giocato per non rischiare. Possiamo solo migliorare"
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico Gaetano

Il centrocampista della Roma Radja Nainggolan ha parlato a TeleRadioStereo: "Come sto? L'altro ieri stavo facendo allenamento, ho sentito un dolorino e visto che è finito il campionato… avrei giocato comunque poco, per partire bene l'anno prossimo ho deciso di non giocare. Vedere Topolino? Stanno organizzando una bella cosa qui, ci stanno accogliendo bene. Il calcio americano è un po' indietro. Un bilancio dell'esperienza alla Roma finora? Sono una persona che si fa voler bene, mi metto sempre a disposizione, sto bene con tutti, cerco di non avere problemi con nessuno, anche se fuori si dice il contrario e non capisco perché. Mi son trovato bene dal primo giorno, la squadra è forte e i risultati fanno andare meglio le cose. Il mister? Ha portato le sue idee, i risultati si vedono, possiamo solo migliorare. La prossima stagione? Penso che nessuno avrebbe detto che avremmo fatto una stagione così. Dobbiamo migliorare le cose che non sono andate bene. Paredes? È un ragazzo giovane, ha buone qualità tecniche, ma il campionato italiano è molto difficile. Per il futuro potrà essere importante, ora è da vedere. Cosa mi arriva dall'Indonesia? Il calcio in Indonesia è lo sport più seguito. In Asia le squadre inglesi sono le più seguite, poi in Italia c'è l'Inter e sta entrando la Roma, soprattutto quest'anno con le dieci vittorie consecutive. Come immagine la squadra è simpatica, ora ci sono io. Chi vince la Champions League? Spero l'Atletico Madrid, per la mia visione è una squadra che non ha fenomeni, ma sta dimostrando di essere la squadra messa meglio in campo".