Mazzone: "Totti e Baggio insieme? Mi sarebbero caduti meno capelli"

18.02.2016 20:05 di Simone Ducci   vedi letture
Fonte: Giovaninrete.com
Mazzone: "Totti e Baggio insieme? Mi sarebbero caduti meno capelli"
Vocegiallorossa.it

Giovaninrete.com ha intervistato Carlo Mazzone, in occasione del 49esimo compleanno di Roberto Baggio, con il quale ha condiviso anni di vittorie e salvezze con il Brescia. L'ex allenatore si è soffermato anche a parlare del suo rapporto con un altro suo pupillo, Francesco Totti:

Vede delle analogie tra gli ultimi anni di Baggio e questi di Totti?
"Totti e Baggio sono due ragazzi meravigliosi. Madre natura li ha premiati. Sono due campioni di calcio, in campo e fuori. Non hanno mai fatto pesare di essere due campioni, sia l’uno che l’altro. Due fratelli gemelli, veramente".

Capì immediatamente il talento cristallino di Totti? 
"Totti ha facilità di calcio, sul piano tecnico, tattico e fisico. Innanzitutto sul piano professionale e umano".

Il rapporto con Totti andava anche al di là del terreno di gioco?
"Avevo un rapporto con la famiglia. L’impatto di Totti con la Roma fu un impatto brusco, intenso, subito ad altissimi livelli. Ho avuto con lui un rapporto padre-figlio. E’ chiaro che mi entusiasmo nel parlare di Totti".

Tecnicamente vede delle similitudini tra Totti e Baggio?
"Beati i palloni che hanno giocato loro. Faccio una similitudine per spiegarti meglio:se i palloni avessero un qualcosa che li potesse premiare o penalizzare, allora festeggiavano ogni qual volta si incontravano. Due campioni in campo e fuori".

In termini di personalità si dice che Totti sia più timido, che non riesca ad imporsi nello spogliatoio, e che invece Baggio avrebbe un carattere più forte...
"No no. Sono due giocatori che non volevano far pesare il loro livello tecnico, tattico e fisico. Sono due ex romani a cui madre natura  ha dato il benessere calcisticamente parlando a livelli altissimi".

Le sarebbe piaciuto farli giocare insieme?
"Io li avrei fatti giocare sicuramente insieme, almeno mi sarebbero caduti meno i capelli".

Totti dietro e Baggio più avanzato, o viceversa?
"Ma che dietro!! Dietro ci stanno quelli che hanno la tattica e fisicità. Ma la tecnica e la determinazione nella velocità di pensiero ed intuizione che hanno questi due sono senza parole. Ho grandi ricordi di questi due. Eccezionali. Mi hanno fatto invecchiare di meno".

Nel post partita tra Roma-Real Madrid Totti ha scherzato così con un giornalista spagnolo: "Che ci fai con me ora?". Come vive lei questa situazione di Totti?
"E’ un po' che non lo sento. Se rilascia questa dichiarazione è perché è leale, è corretto. Se dice certe cose, certi  concetti è perchè le vive, le sente. Mi dispiace vederlo in panchina, non è che voglia intervenire. Non so cosa sia verificato, se ci siano piccoli problemi. Speriamo che abbia ancora desiderio di partecipare ancora e dare a noi tutti un calcio spettacolare e vincente".