Maicon: "Sto bene ma questo campo non mi aiuta, difficile giocarci"

21.11.2015 20:20 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
Maicon: "Sto bene ma questo campo non mi aiuta, difficile giocarci"
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico Gaetano

Maicon a Premium Sport

"Partita poco intelligente? Per loro questo campo li favoriva, è difficile fare il nostro gioco qui. Nel primo tempo abbiamo sofferto, è difficile trovare un campo così. Nel secondo abbiamo gestito meglio. La fase difensiva? Cerchiamo di lavorare bene, di non prendere gol, ma nel calcio succede. Succede che ti metti bene ma le altre squadre lavorano e ti complicano la vita. Importante aver fatto il nostro gioco per quel che si poteva fare. Messaggio in chiave Champions League? È una competizione del tutto diversa, sarà un altro ambiente e un'altra partita. Come sto? Sto bene, mi sento bene, non mi aiuta un terreno così. Ho cercato di dare il meglio, spero di esserci riuscito. Non è importante, mi sento bene, quando scendo in campo cerco di dare il meglio. Che giornata è stata? È stato bello, la gente ha dato un messaggio importante. Non possiamo smettere di vivere come facciamo, dobbiamo proseguire con le nostre vite. La vita continua".

Maicon a Roma TV

“Una partita con queste condizioni del campo non l’ho mai giocata. Non ci aspettavamo un campo simile. Pensavamo drenasse meglio. Nel primo tempo non siamo riusciti a giocare bene, nel secondo abbiamo fatto meglio ma non abbiamo portato quello che volevamo, i 3 punti. Non credo però il nostro gioco sia cambiato molto nei due tempi, fondamentalmente abbiamo dato palla a Dzeko per farci salire. Purtroppo non abbiamo vinto e questo non è buono per noi che volevamo i 3 punti e andare da soli in testa alla classifica. Per quello che abbiamo fatto il pareggio è il risultato giusto, ma perché noi non abbiamo espresso il nostro gioco. Non siamo soliti giocare con i lanci lunghi. Il lato positivo è che il punto trovato oggi sarà decisivo alla fine del campionato”.