Lukaku: "Era importante vincere. Siamo in una posizione difficile, ma la stagione è lunga"

02.10.2023 08:30 di Emiliano Tomasini Twitter:    vedi letture
Lukaku: "Era importante vincere. Siamo in una posizione difficile, ma la stagione è lunga"
Vocegiallorossa.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Nel post partita di Roma-Frosinone ha parlato Romelu Lukaku, autore del gol che ha sbloccato il match nel primo tempo. 

Lukaku a DAZN

Contava solo vincere?
“Abbiamo parlato tra di noi e con il mister questi giorni, per noi era veramente importante vincere. Abbiamo fatto una bella partita, abbiamo messo tutto dentro”.

Ti trovi bene con la Roma?
“Sì, abbiamo una relazione importante con il mister. Devo mettermi a disposizione della Roma e fare il meglio possibile, i compagni mi stanno aiutando dal primo giorno e devo ringraziarlo. Siamo in una posizione difficile, ma la stagione è lunga, dobbiamo migliorare”.

Senti il boato dei tifosi per te?
“Sono veramente concentrato a fare l’azione giusta, che sia tirare o una buona sponda per i compagni, piano piano i miei compagni e io abbiamo una migliore connessione e spero che questo aiuti la squadra”.

La coppia con Dybala?
“Con ogni compagno che ho avuto davanti ho sempre avuto delle buone relazioni, è importante sapere le qualità del mio compagno. Paulo ha tante qualità e dobbiamo fare solo il meglio per la Roma”.

Lukaku ai canali ufficiali del club

La partita?
“Vincere è stato importante per noi, è un piccolo passo avanti. Dobbiamo migliorare e dare tutto per migliorare le nostre prestazione”.

Come avete vissuto questi giorni?
“Abbiamo parlato, anche dopo Genova ci siamo detti che non si poteva continuare così, tanti giocatori hanno parlato perché vogliamo fare bene”.

Stai facendo bene in questo inizio.
“Non guardo tante statistiche, sono contento di fare questo però alla fine dobbiamo fare meglio e salire in classifica. Questo è il nostro obiettivo”.

Il feeling con il pubblico?
“Molto bene, Nainggolan prima del mio arrivo mi aveva parlato dei tifosi e li ringrazio perché dal primo giorno mi stanno volendo bene, devo ringraziarli”.