Ljajic: "Vittoria di cuore su un campo difficile, per il momento non parliamo di scudetto"

27.10.2013 17:54 di Giovanni Fabbri Twitter:    vedi letture
Fonte: Rai Sport
Ljajic: "Vittoria di cuore su un campo difficile, per il momento non parliamo di scudetto"
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Ljajic a Rai Sport
“Non ci credo che abbiamo vinto. Una vittoria troppo importante su un campo difficile per tutti. Dopo l’espulsione ci abbiamo creduto. Una vittoria di cuore della squadra. Le assenze di Totti e Gervinho?
 Abbiamo giocato senza due fenomeni, mancano tanto. Si vede che possiamo giocare senza di tutti. Lo scudetto? In questo momento non voglio parlare di scudetto. Da domani pensiamo subito al Chievo”.

Ljajic a Roma Channel
"Oggi oltre alla qualità anche tanto sacrificio? Voglio dare sempre il massimo per la squadra, il 100% in campo. Poi un giorno gioco bene, un giorno no, però voglio dare sempre il massimo, aiutando il centrocampo, la difesa. Non c’è problema, mi piace correre. Quando è stato espulso Maicon abbiamo dovuto correre tutti e dare una mano. Ci abbiamo creduto fino alla fine ed è arrivato poi il gol di Michael. Una vittoria con il cuore. Una Roma così in alto? Non me l’aspettavo all’inizio, sono sincero, ma quando sono arrivato ho visto un bel gruppo, formato da grandi uomini e da giocatori fortissimi. Giochiamo l’un per l’altro ed è molto importante. Ognuno dà il massimo e arrivano i risultati. Vogliamo continuare così e già da domani pensiamo a giovedì. Meglio partire dal centro o dalla fascia? L’ho detto tante volte, mi piace partire da sinistra ma il mister mi ha chiesto di giocare più in mezzo e l’ho fatto. All’inizio avevo detto che solo Juve e Napoli erano superiori? Avevo detto solo la Juve avanti ma oggi non penso così. Abbiamo 5 punti più di loro. Continuiamo così, partita dopo partita, e vediamo dove arriviamo”.

Ljajic a Sky Sport
"Giochiamo tutti per la squadra, partita dopo partita. Se continuiamo a giocare così vediamo dove arriviamo. Era tanto tempo che non correvo così tanto, non c'è problema, mi piace correre, posso giocare anche terzino (ride, ndr).