Ljajic: "Garcia mi ricorda Montella"

12.10.2013 08:15 di Claudio Lollobrigida Twitter:    vedi letture
Fonte: Il Tempo - Austini
Ljajic: "Garcia mi ricorda Montella"
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico Gaetano

L'attaccante giallorosso Adem Ljajic ha rilasciato un'intervista alle colonne de Il Tempo. Ecco uno stralcio della sue dichiarazioni.

Sorpreso dal primo posto?
"Sono un tipo sempre ottimista ma devo dire la verità: non me l’aspettavo. La Roma finora è fantastica, ma dobbiamo continuare a pensare di partita in partita come ci chiede Garcia, solo così possiamo vincere qualcosa".

Ci credete allo scudetto?
"Io l’ho detto per primo quando sono arrivato: l’unica squadra più forte di noi è la Juventus. Altre 4-5, compresi noi, possono lottare per il secondo posto".

Si sente un titolare?
"Sicuramente. Sono arrivato qui per giocare, però l’unico a decidere è Garcia. Ho segnato già tre gol pur avendo fatto solo quattro partite. Non mi era mai successo di iniziare così bene".

E Garcia?
"Quando lo sento parlare mi sembra Montella, hanno lo stesso modo di vedere il calcio. Garcia è un grande allenatore, si vede subito: ci fa sentire tutti importanti".