Kumbulla: "A Tirana avremo buona parte del pubblico con noi. Vorrei giocare la finale almeno per qualche minuto"

17.05.2022 19:30 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
Kumbulla: "A Tirana avremo buona parte del pubblico con noi. Vorrei giocare la finale almeno per qualche minuto"
Vocegiallorossa.it
© foto di Insidefoto/Image Sport

Marash Kumbulla, difensore albanese della Roma, ha pubblicato su Il Corriere dello Sport, una lettera in cui ha parlato della finale di Conference League che si giocherà nella "sua" Tirana. Eccone uno stralcio:

"Ve lo dico sinceramente, non sto nella pelle. All'inizio della stagione, quando ho saputo che la finale si sarebbe giocata a Tirana, ho fissato l'obiettivo di raggiungerla. Per me che sono nato in Italia da una famiglia albanese, era come un segno del destino. Per fortuna i sogni si avverano. E ora starà a noi completare l'opera battendo il Feyenoord, anche se sappiamo che non sarà facile. Per gli albanesi questa finale rappresenta un'occasione. E so per certo che la loro accoglienza sarà esemplare. Con gli italiani hanno stabilito un legame solidissimo. A Tirana, a parte i tifosi del Feyenoord che giustamente sosterranno la loro squadra, avremo buona parte del pubblico dalla nostra parte. Persino il nostro Premier è innamorato di Mourinho. Giocare? Sarebbe bello, sarei un bugiardo se dicessi che non spero di giocare questa partita, almeno per qualche minuto. Ma la decisione finale spetta al mister e sta a noi rispettarla sempre".