Kluivert in videochiamata con bambini malati: "La situazione a Roma è molto tranquilla adesso. Non so se tornerò in Olanda, ma l'Ajax è nel mio cuore"

30.03.2020 09:00 di Danilo Budite Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Kluivert in videochiamata con bambini malati: "La situazione a Roma è molto tranquilla adesso. Non so se tornerò in Olanda, ma l'Ajax è nel mio cuore"

Durante questo periodo di emergenza il portale olandese Helden sta organizzando, insieme alla Gilat Foundation, una serie di videochiamate tra bambini che sono a casa malati o in ospedale, e alcune stelle dello sport. Uno dei protagonisti di questa iniziativa è stato Justin Kluivert, che durante la chiacchierata ha raccontato aneddoti e risposto alle domande dei bambini: "La situazione qui a Roma è molto tranquilla adesso, le strade sono vuote e non c’è nessuno in giro. Sono aperti solo i supermercati in pratica. Potete comunque allenarvi in casa per tenervi in forma: fare addominali oppure correndo sul posto".

Ritorno all’Ajax?
"Non lo so ancora. Ciò che accadrà non è ancora nella mia testa, chi lo sa cosa potrà accadere in futuro. Però l'Ajax è sempre nel mio cuore".